Dieta Lampo

By | 7 giugno 2016
foto by Internet - Elaborazione Paolo Cavacece

foto by Internet – Elaborazione Paolo Cavacece

Il termine Dieta deriva dal latino “Diaeta“ che a sua volta fu tratto dal greco “Diaita”, che propriamente significa Vita, quindi Modo di vivere, Tenore di Vita, Regola di Vita confacente alla Salute e Benessere.

La Dieta come la intendo io quindi, è Semplicemente e Naturalmente Conseguente le Cognizioni Igieniste di Naturopatia Scientifica, e Non è Assolutamente Intesa come “Cura Medica” (anche perchè Non sono medico e nè ci tengo) e ben conoscendo i Problemi del periodo Antecedente quello della “Bella Stagione” dove la fa da Padrona la famosa “Prova Costume”, ho pensato di proporre un qualcosa che unisse l’Utile al Dilettevole.

Per questo ho suddiviso il Programma in Tre Ben Distinte Fasi tanto da poter Decidere di Utilizzare solo la Prima (Dieta Lampo) o le Prime Due o Tutte e Tre, trovandosi alla Fine, per chi lo Desiderasse, Vegani/Vegetariani Possibilmente Crudisti .. e non sarebbe Poco!

• ABOLIRE FIN DA SUBITO SALE E ZUCCHERI AGGIUNTI (Tutti Compresi) PER SEMPRE E QUINDI TUTTE LE CONFEZIONI INDUSTRIALI (Che ne sono Piene oltre a tutte le Schifezze Chimiche)

• PRIMA FASE: DISINTOSSICANTE DI SOLA FRUTTA (La Vera Dieta Lampo)
• SECONDA FASE: CRUDISTA (Con Inserimento di Verdure e Ortaggi Crudi)
• FASE FINALE: VEGANA (o VEGETARIANA) POSSIBILMENTE CRUDISTA (Definitiva per Sempre)


• Articolo sulla Tossicità del Sale e dello Zucchero, QUI.
• Articolo sul Perchè Abolire il Sale, QUI.
• Articolo su come Salare la Pasta senza Sale, QUI.


PRIMA FASE: 5 GIORNI DI SOLA FRUTTA (Dieta Lampo)

Questa Fase chiaramente è molto Importante perchè oltre a Disintossicare l’Organismo permette di Perdere Immediatamente circa 3kg Mangiando Abbondantemente (dipende naturalmente dalla Condizione Iniziale di Peso). Chiaro che questa Fase risulta più Facilmente Applicabile nel Periodo Primavera/Estate per la Grande Disponibilità di Frutta. Si può Effettuare anche con solo Mele.

È Fondamentale Seguire alla Lettera i vari Passaggi.

CONSIGLI IGIENISTICIPROTOCOLLONOTE
Appena SvegliPesarsi e Annotare su di un Quaderno con relativa Data.
1) CLISTEREEffettuare un Clistere al Caffè per la Disintossicazione del FegatoSegue la Spiegazione
2) AcquaBere a Piccoli Sorsi un Bicchiere d'Acqua
3) Doccia Caldo/FreddoFare una Doccia con il Sistema Caldo/FreddoSegue la Spiegazione
4) LimonataBere (con una Cannuccia) il Succo di 2 Limoni con la Stessa Quantità di AcquaFiltrare il Succo e Non Dolcificare
METÀ MATTINA (10:30)Un Frutto Acquoso, Secondo Stagione, tra Ananas o Arancia o Uva o Anguria o MeloneVolendo si può Saltare
PRANZO (12:00/12:30)Frutta Secondo Stagione tra Pesche o Albicocche o Pesche o Fichi o Uva o Anguria o Melone ..Un Solo Tipo per Volta, Non Mescolare Mai!
PRIMO POMERIGGIO (15:00)MeleSolo se si ha Appetito
METÀ POMERIGGIO (16:30)2 Cucchiai si Succo di Limone con un Bicchiere Abbondante di AcquaFiltrare il Succo e Non Dolcificare
SECONDO POMERIGGIO (18:00)MeleSolo se si ha Appetito
CENA (19:30)Frutta Secondo Stagione tra Fragole o Ciliegie o Melone o Mele ..

• Articolo dello Sportivo Giovanni Torraco Fruttariano da molti Anni, QUI.


SPIEGAZIONI E BUONE ABITUDINI
1) CLISTERE DI CAFFÈ, Leggere QUI.

2) DOCCIA CALDA/FREDDA: Dopo essersi Lavati con Acqua e Limone, fare 3 Minuti di Doccia Calda, durante la quale ci si “Fregherà” con Guanti di Crine (o Simile) su Tutto il Corpo compreso il Viso, e Immediatamente 30″ di Acqua Fredda (25°, Non Gelata), Ripetendo il Ciclo per 2/3 Volte.

3) pH URINA: dopo “Solo” un paio di Giorni, il pH dell’Urina al Risveglio, sarà Sicuramente passato da un Valore Acido ad uno Alcalino. Vuol dire che l’Organismo ha già cominciato ad Espellere Significativamente le Tossine e tra le ore 14:30 e 15:30 avrà un Valore Alcalino mai Raggiunto Prima. Provare!

Per Misurare il pH si possono Utilizzare le Apposite Strisce “Tornasole” Acquistabili in Farmacia, altrimenti si può Optare per una Misurazione Elettronica di Precisione con l’Apposito Tester.


• Articolo sul pH dell’Urina, QUI.


4) È Ottima Norma durante questo Periodo “Aiutare” l’Alcalinizzazione del Corpo con l’Assunzione di Ascorbato di Potassio 3 volte al dì (mezz’ora prima dei Pasti) o Preparandoselo da soli o Acquistando le Bustine già Pronte secondo le Dosi del Dr. Valsè Pantellini.

5) È Buona Abitudine Esporsi al Sole per 30/40 Minuti tutti i Giorni, possibilmente in Costume quando Possibile, altrimenti Viso e Arti (Superiori e Inferiori) Scoperti.

6) È Evidente che durante questa Fase si avrà Bisogno Continuo di Urinare per la Grande Quantità di Acqua Biologica e Sali Minerali Contenuti nella Frutta. Regolarsi di Conseguenza in caso di Lavoro o Spostamenti.

Solo con questa Prima Fase, già avremo Superato qualche Problemino che magari ci Assillava da molto Tempo!


SECONDA FASE: CRUDISTA (30 Giorni)

CONSIGLI IGIENISTICIPROTOCOLLONOTE
1) Appena Svegli: CLISTEREEffettuare un Clistere al Limone per la Pulizia del ColonAlternare Tipologia di Clistere. QUI
2) Dopo ClistereTisana DisintossicanteBere a Piccoli Sorsi
3) COLAZIONEYogurt Intero Bianco da Allevamento Etico con Muesli Mio o FruttaIn questa Fase "Non Dolcificare"
Prima di Pranzo1 Cucchiaio di Lievito di Birra Secco in Mezzo Bicchiere di Acqua Leggera
PRANZO (12:00/12:30)Insalata Mista Cruda e 1 Fetta di Pane Integrale Tostato (Eccezione di Cotto)Condire con Olio Evo, Limone, Olive Non Salate, una Manciata di Noci o Semi di Zucca o due Manciate di Mandorle o Anacardi Non Salati
METÀ POMERIGGIO (16:00)2 Cucchiai si Succo di Limone con un Bicchiere Abbondante di AcquaFiltrare il Succo e Non Dolcificare
TARDO POMERIGGIO (18:00 circa)Tisana DisintossicanteBere a Piccoli Sorsi
Prima di Cena1 Cucchiaio di Lievito di Birra Secco in Mezzo Bicchiere di Acqua Leggera
CENA (19:30)Insalata Mista come il Pranzo (Variante Vegetariana con Primo Sale o 1/2 Uova Sode (Eccezione di Cotto) o Yogurt Condire con Olio Evo, Limone, Olive Non Salate. Con Formaggi Niente Pomodori

CLISTERI ALTERNATIVI
i Clisteri vanno Alternati in questa Fase ogni 2/3 Giorni. QUI.

È Importante cercare di Evacuare anche di Sera prima di Cena, se possibile, per Espellere più Tossine Possibile. La Stitichezza è una Condizione che Crea con la sua Ritenzione di Scorie Tossiche Svariate Problematiche Patologiche.

CRISI ELIMINATIVE
Durante queste Prime due Fasi è possibile avvertire Debolezza, Voglia di Dormire, Stanchezza, forse qualche Leggero Mal di Testa. Non c’è da Preoccuparsi anzi, è la Dimostrazione che l’Organismo sta Espellendo le Tossine accumulate negli Anni, infatti appena Ristabilito l’Equilibrio, ci si sentirà Leggeri, Pieni di Energie con Voglia di Fare!

PER I VEGETARIANI
1) YOGURT OCCASIONALMENTE AMMESSO (Lo Yogurt è un Prodotto Diverso rispetto al Latte)
Yogurt Artigianale da Piccola Fattoria Bio (Allevamento Etico) dove le Mucche sono Libere di Pascolare tutto l’Anno Producendo il cosìdetto Latte da Fieno e dove il Fattore le fa Fecondare in modo Naturale con il Toro in Stalla e alla nascita i Vitellini Bevono il Latte della madre per 4 mesi e Non vengono Sottratti alla Vicinanza della Mamma. Qualora Non fosse Prodotto, bisognerebbe Acquistare il loro Latte e Farselo da Soli a casa.

Preferire gli Yogurt con Bifidobatteri, Lactobacilli e Eubacterium.

2) FORMAGGI DA ALLEVAMENTI ETICI, OCCASIONALMENTE AMMESSI
Formaggio di Capra Bio a Pasta Cruda di Malga da Caglio Vegetale, Primo Sale Bio a Pasta Cruda di Pecora da Caglio Vegetale, Primo Fiore Romano (Caglio Vegetale). Ricotta Bio di Pecora.

3) UOVA OCCASIONALMENTE AMMESSE
Uova da Poche Galline Ruspanti, Allevate a Terra con Granoturco e quello che Razzolano come Erba, Insetti, etc..

L’Italia è Piena di Piccolissimi Produttori Regionali, Basta Cercare. Andare e Controllare, queste potrebbero essere delle Belle Scampagnate da fare durante i Week-End parlando Direttamente con i Contadini e dando un’Occhiata anche alla loro Piccola Produzione Orto-Frutticola. Ce ne sono molti di più di quello che si Pensa.


• Articolo sull’Indulgenza Vegana, QUI.



TERZA FASE: INTRODUZIONE DEL COTTO (Definitiva)

Questa Fase, la Definitiva, si Caratterizza per l’Introduzione di una Percentuale di Cibi Cotti in Modo Conservativo (circa il 30% del Totale Giornaliero), da utilizzare sempre come Secondi Piatti.

CONSIGLI IGIENISTICIPROTOCOLLONOTE
Appena Svegli2 Cucchiai di Succo di Limone in un Bicchiere d'AcquaBere a Piccoli Sorsi
COLAZIONEFrutta Acquosa di Stagione o Yogurt Intero (o di Soia) con MUESLI MIOAlternare
Metà MattinaMela
PRANZO Primo PiattoInsalata Mista CrudaCondire con Olio Evo, Aceto di Mele, Olive Non Salate
PRANZO Secondo Piatto CottoRiso o Orzo Integrale, Bruschetta, Minestrone, Zuppa di Legumi, Ortaggi StufatiCondire con Olio Evo a Crudo
Metà PomeriggioTisana Disintossicante e/o un Frutto di StagioneBere a Piccoli Sorsi
CENA Primo PiattoInsalata Mista CrudaCondire con Olio Evo, Aceto di Mele, Olive Non Salate
CENA Secondo Piatto CottoMinestrone, Ortaggi al Vapore (Variante Vegetariana con Primo Sale o Mozzarella o 1-2 Uova Sode o Yogurt )Condire con Olio Evo a Crudo

NOTE IMPORTANTI
1) Abolire per Sempre Sale e Zuccheri Aggiunti.

2) Ricordarsi di Dissociare sempre i Carboidrati dalle Proteine, quindi con Cereali (Pane, Pasta, Riso ..) e Legumi Niente Formaggi e Frutta Secca (Noci, Nocciole, Mandorle, Semi di Zucca ..).

3) Non Mangiare la Stessa Proteina a Pranzo e Cena, così come i Carboidrati.

4) Le Noci solo una volta al Giorno

5) Digiunare un Giorno a Settimana con sola Acqua, praticando al Risveglio un Semplice Clistere di Acqua Fisiologica (QUI).


• Seguire le Giuste Combinazioni Alimentari, QUI.

• Seguire il Pacchetto Salute, QUI.


Alla fine sarà un’Altra Musica! Energia da Vendere, Grande Sensazione di Benessere, Voglia di Fare, Riflessi “Felini” Fisici e Psichici ..

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Curo e Non Visito perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi Filosofici-Igienico-Salutisti di Naturopatia Scientifica e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto degli Alimenti Solidi e Liquidi sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *