Osteoporosi: il Bluff del Latte!

By | 7 novembre 2014
Osteoporosi

foto by Internet – Osteoporosi

IL CALCIO
Il Calcio è un Minerale di cui il corpo ha bisogno per Numerose Funzioni, compreso lo Sviluppo e il Mantenimento di Ossa e Denti, la Coagulazione del Sangue, la Trasmissione degli Impulsi Nervosi, e la Regolazione Ritmica del Cuore.

Il 99% del Calcio nel Corpo Umano è immagazzinato nelle Ossa e nei Denti. Il restante 1% si trova nel Sangue e in vari altri Tessuti.

IL CORPO ASSIMILA IL CALCIO IN 2 MODI
1) Mangiando Cibi che contengono Calcio, come i Prodotti Lattiero-Caseari, le Verdure a Foglia Verde Scuro e i Fagioli Secchi, che hanno Quantità di Calcio Assorbibile. L’Assunzione di Calcio associato alla Vitamina D sembra essere più vantaggioso per la Salute delle Ossa che assumere il Calcio da solo.

2) Sottraendolo dalle Ossa. Questo accade quando i Livelli di Calcio nel Sangue si abbassano troppo, di solito dopo un pò che si è mangiato un Pasto con Cibi contenenti Calcio. Idealmente, il Calcio che viene “Preso in Prestito” dalle Ossa viene Sostituito in un momento successivo.

Ciò non avviene sempre, ma più importante ancora, è che questo “Reintegro” non può avvenire Semplicemente mangiando Solo più di Calcio.

RIMODELLAMENTO DELLE OSSA
Le Ossa Umane sono formate da Tessuti in Costante Movimento per tutta la durata della Vita, in un Processo noto come Rimodellamento. Infatti le Cellule ossee chiamate “Osteoblasti” Reintegrano le Ossa, mentre quelle chiamate “Osteoclasti” le Prelevano.

Negli Individui Sani che ricevono abbastanza Calcio e svolgono una Normale Attività Fisica, la “Produzione” di Ossa supera quella “Distruttiva” fino a circa 30 anni di età, dopo di che la Distruzione solitamente può superare la Produzione.

L’OSTEOPOROSI
Semplificando molto l’Osteoporosi (Ossa Porose), è l’Indebolimento delle Ossa Causato da uno Squilibrio tra Costruzione e Distruzione Ossea, e ciò avviene di solito, come abbiamo visto, con l’avanzare dell’età, nonostante si Consumino buone Dosi di Calcio, necessarie per mantenere in Salute Ottimale le Ossa.

LA VITAMINA D
Per la Salute delle nostre Ossa, un adeguato apporto di Vitamina D non è meno importante del Calcio. La Vitamina D si può ricavare dalla Pelle quando è esposta alla Luce Solare, specialmente nella Stagione Estiva.

Quando i Livelli di Calcio nel Sangue Diminuiscono, il corpo Promuove la Vitamina D nella sua Forma Attiva, la quale si dirige verso l’Intestino, per favorire un maggiore assorbimento del Calcio nel Sangue, e alle Reni per minimizzare la perdita di Calcio nelle Urine.

LA VITAMINA K
La Vitamina K anche, che si trova principalmente nelle Verdure a Foglia Verde (Broccoli, Cavolini di Bruxelles, Lattuga Verde, Cavoli, Spinaci e Bieta..), è Fondamentale per la Regolazione del Calcio e la Formazione Ossea. Bassi livelli di Vitamina K sono stati collegati con Bassa Densità Ossea.

IL LATTE COME FONTE DI CALCIO: UN BLUFF!

➔ HARVARD – SCHOOL OF PUBLIC HEALTH
Secondo gli Scienziati della Harvard nello Studio Calcium: What’s Best for Your Bones and Health?, ci sono molte Ragioni per cui il Latte non è la Fonte Migliore di Calcio per il Nostro Organismo, come per esempio:

• l’INTOLLERANZA AL LATTOSIO, che provoca problemi come Crampi, Gonfiore, Gas e Diarrea;
• o per L’ALTO CONTENUTO DI GRASSI SATURI, e se è vero che molti Prodotti Lattiero-Caseari sono ora disponibili in Versione Magra o Senza Grassi, i Grassi Saturi rimossi dai Latticini ce li possiamo ritrovare spesso sotto forma di Gelato, di Burro, o Prodotti da Forno;
• o per un Aumentato Rischio di CANCRO OVARICO, prodotto dal Galattosio, uno Zucchero rilasciato dalla Digestione del Lattosio del latte;
• o per un Aumentato Rischio di CANCRO ALLA PROSTATA, secondo un Importante Studio condotto all’Harvard School of Public Health.

RACCOMANDAZIONI
A causa di Problemi Irrisolti circa il rischio di Cancro alle Ovaie e alla Prostata, bisogna Evitare Assunzioni Elevate di Prodotti Lattiero-Caseari.

Attualmente, sempre secondo le Ricerche della Harvard – School of Public Health, Non ci sono Prove Scientifiche che il consumo di più di una Porzione di Latte al giorno, Riduce il Rischio di Frattura.

➔ PROF. FRANCO BERRINO
Anche il Prof. Franco Berrino, Direttore del Dipartimento di Medicina Predittiva e per la Prevenzione della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori
MILANO , nel suo Libricino Informativo Gratuito Il Cibo dell’Uomo afferma testualmente:

“Quel che dovremmo sapere è che la Principale Causa Alimentare di Osteoporosi Non è la Carenza di Calcio, bensì l’Eccesso di Proteine Animali che tendono ad Acidificare il Sangue”. Infatti, “Non esiste un Solo Studio che abbia documentato che una Dieta Ricca di Latticini in Menopausa sia utile ad aumentare la Densità Ossea e a Prevenire le Fratture Osteoporotiche” anzi, “alcuni Studi hanno addirittura riscontrato che la frequenza di Fratture in Menopausa è tanto maggiore quanto è maggiore il consumo di Carne e Latticini”.

Infine il Prof. Berrino suggerisce di:
• fare una Passeggiata all’Aria Aperta di almeno 30 minuti al giorno tutti i gg senza interruzioni;
• seguire un’Alimentazione che prevede come base Frutta, Verdura, Cereali Diversi e un apporto di diversi tipi di Proteine di Origine Vegetale, ma in quantità contenuta;
• prestare attenzione all’Equilibrio Acido/Base nell’Alimentazione e mangiare degli Alimenti con un buon contenuto di Magnesio.

➔ DOTT. HIROMI SHINYA
Il dott. Shinya è un medico giapponese che vive negli Stati Uniti e in Giappone, nel suo interessante libro Il Fattore Enzima, afferma testualmente:

“Quando si beve latte, la Concentrazione di Calcio nel Sangue Aumenta Bruscamente. A prima vista può sembrare che venga assimilato molto Calcio, invece questo “Brusco Innalzamento” ha i suoi Effetti Negativi. Quando la Concentrazione di Calcio nel Sangue si innalza all’improvviso, l’Organismo cerca di riportare i Livelli alla Normalità Eliminando il Calcio in eccesso attraverso i Reni e l’Urina.”

Ciò significa che quando si beve Latte per aumentare il Calcio, il risultato che si ottiene è “Ironicamente” il Contrario, ossia il Livello Complessivo di Calcio nell’Organismo Diminuisce.

I casi di Osteoporosi in Giappone – continua il dott. Shinya – si sono sempre mantenuti ad un Livello estremamente Basso, finché non venne introdotto il Consumo di Latte a livello di Massa.

“Anche oggi è difficile venire a conoscenza di persone malate di Osteoporosi tra Individui che Non consumino Latte in modo Regolare. L’Organismo può assimilare il Calcio ed i Minerali necessari attraverso il consumo di Alghe e Vegetali.”

ATTENZIONE ALLA CAFFEINA E ALLA COLA
Ci sono alcuni Studi secondo cui bere molto Caffè (quattro o più tazze al giorno), può aumentare il Rischio di Fratture. La Caffeina promuovere l’Escrezione di Calcio nelle Urine. Nel frattempo, il Framingham Osteoporosis Study nello Studio Colas, but not other carbonated beverages, are associated with low bone mineral density in older women, ha scoperto che le Donne Anziane che bevono Cola ogni giorno, presentano una minore Densità Minerale Ossea rispetto a quelle che ne bevono meno di una volta al mese, dovuto agli Alti Livelli di Fosforo che esse contengono e che Alterano l’Equilibrio tra Calcio e Fosforo e che portano all’Indebolimento delle Ossa stesse.

UNA TANTUM
Lungi dal formare “Sette” o “Schieramenti Aprioristici” da difendere a Spada Tratta, un Panino Integrale e Tostato, imbottito di Ottimo Formaggio di Malga (a Caglio Vegetale), con molte Verdure Crude non sarà Vegano al 100%, ma non va neanche “Demonizzato”, specialmente se Distoglie i Ragazzi Affamati (e lo sono sempre), dai Tristi e Dannosi Panini all’Hamburger e dalle Piadine al Prosciutto e/o Mortadella altrettanto Dannose ed Eticamente Deprecabili.

INDULGENZA VEGANA (QUI)
Quando la parola Stalla non sarà Sinonimo a Macello, e quando Latte non sarà Sinonimo a Sangue, il Formaggio potrebbe tornare d’Incanto ad essere un Alimento Innocente, facendoci riscoprire, ogni tanto, anche un Sapore più Gradevole.

DIETRO OGNI “MARTELLAMENTO MEDIATICO” C’E’ SEMPRE LA LUNGA E LUCROSA MANO DELL’INDUSTRIA ZOOTECNICA-AGRO-ALIMENTARE E FARMACEUTICA (BIG PHARMA), DI CUI I MEDIA SONO I DIVULGATORI FINALI A PAGAMENTO, CON EVIDENTE CONFLITTO D’INTERESSI.

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Curo e Non Visito perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi Filosofici-Igienico-Salutisti di Naturopatia Scientifica e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto degli Alimenti Solidi e Liquidi sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *