Calorie: Un Bluff nell’Alimentazione

di | 15 Dicembre 2014
Le Calorie sono un'Invenzione dei Medici e Nutrizionisti che non trovano Riscontro nella Realtà
foto by Internet – Calorie: Un Bluff nell’Alimentazione

Infatti le Calorie Non Esistono!

Fare una Dieta e affannarsi a Contare le Calorie Consumate ogni giorno, è un Grave Errore di Base, un Concetto “Sballato” e in ogni caso Superato, perché Non assicura il Dimagrimento e la Salute.

TEORIA SBALLATA SUL NASCERE

E’ un Concetto Nato su una Teoria “Inventata” dal Chimico statunitense Wilbur Olin Atwater che applicò, già nel Secolo scorso, il Primo Principio della Termodinamica all’Alimentazione.

Principio Secondo il quale l’Energia può essere Trasformata, Cambiata da una forma ad un’altra, ma Non può mai essere né Creata né Distrutta e Ripresa Pari-pari da medici e nutrizionisti.

Ma i Meccanismi Bio-Chimici del Nostro Meraviglioso Corpo Non sono Comparabili ad una Macchina Termodinamica. Le Calorie sono un Concetto “Tecnico” dettato dalla volontà del Mondo Scientifico di poter avere a tutti i Costi dei “Parametri” e un Metodo di Classificazione Riferito poi agli Alimenti.

LA CALORIA E’ L’UNITA’ DI MISURA DELLA TERMODINAMICA

Infatti la Caloria è una Unità di Misura della TermoDinamica, ed è l’Energia necessaria per Innalzare di 1° C da 14,5° a 15,5° C, la Temperatura di 1 kg di Massa d’Acqua Distillata posta a Livello del Mare (LdM – Pressione di 1 Atm).

Nel Sistema Internazionale al posto della Caloria si usa il Joule (in Memoria di James Prescott Joule).

CALORIMETRO

Le Calorie si ottengono infatti inserendo un Alimento all’interno di un particolare Strumento chiamato “Calorimetro” (o Bomba Calorimetrica) nel quale viene Ossidato.

Il Calore Liberato dalla Combustione viene Letto su di un Display ed indica il Numero di Calorie Registrate per il Singolo Alimento !!!

Calorimetro o Bomba Calorimetrica
Calorimetro (o Bomba Calorimetrica)

PRINCIPIO RIDICOLO DELLA CALORIA

Sappiamo che la Fibra Alimentare non viene Assorbita e Digerita dall’Intestino, quindi Non Fornisce alcuna Caloria. Nel Calorimetro però Brucia e fornisce Calore.

Allora anche se Mangiamo Legno, facilmente Incendiabile, dovremmo Introdurre Calorie, mentre è risaputo che la Cellulosa non viene Digerita ma Espulsa.

DISTINZIONE TRA CIBI FRESCHI E LAVORATI

Il Principio della Caloria è Contestato anche dalla Dr. Rachel Carmody Ricercatrice Behavioral Bio & Cultural Evolution dell’Harvard University. La sua Ricerca Energetic Consequences of Thermal and Nonthermal Food Processing, infatti Conclude: “Si prende più Peso da Prodotti Alimentari Trasformati e Cotti che da quelli Naturali”.

Questo principio in Valore Assoluto, Vacilla Paurosamente anche in presenza di una Cottura o di una Trasformazione del Cibo.

NON SIAMO CERTO CENTRALI TERMODINAMICHE

Noi Non siamo Centrali Termodinamiche, ma possediamo un Eccellente Apparato BioChimico per la Metabolizzazione degli Alimenti.

Ci sono Persone che Non Ingrassano pur mangiando molto e al Contrario altre che Ingrassano soltanto “Guardando certi Alimenti”, perchè il Cibo Dialoga con il nostro Patrimonio Genetico e solo le Molecole, Non le Calorie, sono in grado di “Dialogare” con il nostro DNA.

L’Equivoco nasce dal Credere che il Potere Calorifico di un Cibo sia in grado di fornire all’Organismo Umano lo stesso Numero di Calorie ottenute all’interno di un Calorimetro. Ma non è così.

LE CALORIE NON ESISTONO

Il Prof. Pierluigi Rossi, Professore di Scienza dell’Alimentazione presso l’Università di Bologna, nel suo Libro Dalle Calorie alle Molecole Afferma infatti che le “Calorie Non Esistono all’Interno del Corpo Umano e Nessuna Caloria entra nelle Cellule, entrano solo Molecole”.

L’altro Fattore Fondamentale che influisce sul Peso, secondo il Prof. Luigi Rossi, sarebbe l’Ossigeno: “Per Ossidare 1 solo grammo di Grasso Corporeo occorrono 2 litri di Ossigeno.

Il Consumo di Ossigeno quindi è il Valore Cardine Essenziale per vivere a lungo in Salute” ed Eventualmente per Dimagrire (Articolo Aria&Sole).

CALORIE: IL FALLIMENTO DI TUTTE LE DIETE

Ogni Alimento è un insieme di Macro e Micro-Nutrienti come Proteine, Grassi, Zuccheri, Vitamine, Minerali, Fibre, Fito-Elementi, etc., che sono variamente distribuiti.

Ridurre il tutto ad un Semplice Conteggio delle Calorie è Ridicolo, Dannoso e Fuorviante, non solo ma ha portato anche al Fallimento Totale di tutte le Diete, Soprattutto di quelle che si basano su questo Concetto.

PROVA DEL 9 FACILE-FACILE

Secondo la “Scienza medica” che prevede le Calorie nei Cibi, 100gr di Olio Extra Vergine di Oliva possiede ben 901 Cal..

Invece 100 gr di Zucchero Semolato (quello Classico da Cucina Bianco) possiede 392, molto meno della metà.

ESPERIMENTO

Pesatevi la Mattina appena Svegli Nudi con Indumento Intimo e Assumete 1 Bicchiere d’Acqua con 50gr di Zucchero Sciolto senza Assumere altro Cibo.

Pesatevi di Nuovo Prima di Pranzo nelle stesso Condizioni e Notere che il vostro Peso sarà Aumentato.

Un altro Giorno o il Giorno dopo, Ripetete lo Stesso Test con 50gr. di Olio Extra Vergine di Oliva e nel Controllo del Peso prima di Pranzo, Noterete con Stupore che sarete sicuramente Dimagriti!

Com’è possibile se l’Olio Evo contiene più del Doppio delle Calorie dello Zucchero?

FACILE CONCLUSIONE

Semplice, le Calorie riferite agli Alimenti sono un’Invenzione del mondo medico che Nulla hanno a che vedere con la loro Metabolizzazione che avviene in modo Bio-Chimico.

Semplificando e Sintetizzando: Lo Zucchero in Eccesso infatti, Tramutato in Glucosio che non viene “Smaltito” dall’Insulina Ritorna in Circolo. Il Fegato questa volta lo Tramuta in Grasso Corporeo in attesa di essere Smaltito successivamente.

L’Olio Evo non tocca Minimamente questo Meccanismo Insulinico, “quasi” come non aveste Ingerito Nulla.

Attenzione, si parla di Olio Evo CRUDO e non Cotto oltre i 100° o peggio ancora Fritto, che al Contrario Innescano Inesorabilmente la Dannosa Acrilammide e a lungo andare, l’Infiammazione delle Arterie con Relativi e ben Noti Problemi Cardio-Circolatori.

Di questi Test su Alimenti che Sovvertono Completamente la “Teoria delle Calorie” (e della Glicemia), ne ho portati a Termine a “Decine”. Molti addirittura con Risultati Sorprendenti (per i medici).

Importante Articolo Olio EVO: Potente Farmaco contro il Diabete.

ANNI DI RICERCHE E SPERIMENTAZIONI PERSONALI

Sono anni che Ripeto che le Calorie Riferite ai Cibi sono una “Scemenza” bella e buona, semplicemente perchè oltre ad aver Studiato Fonti Scientifiche anche Internazionali.

Ho anche Sperimentato Direttamente per oltre 3 anni l’Impatto di una Grande Quantità di Alimenti sull’Organismo, Controllando addirittura il Peso Corporeo per 6 volte al Giorno.

Il Risultato che Ottenevo su un Determinato Alimento era Sempre Uguale al 90-95%!

Leggere anche QUESTO Articolo sul Dimagrimento.

COSA SONO LE RICERCHE

In Generale le Ricerche Scientifiche in fin dei conti, non sono altro che Test Protratti in un lasso di Tempo abbastanza Lungo, su un certo Numero di Soggetti (Migliaia), che forniscono in Alte Percentuali Tendenze Non Confutabili.

Questo dovrebbero fare certi Noti Operatori del Mondo della Nutrizione che si Ostinano a Proclamare che Bisogna Mangiare un po’ di Tutto.

“Vezzeggiati” poi dai Media e che “più Ostinatamente” ancora, Rifiutano i Risultati di Oneste e Indipendenti Ricerche Scientifiche di loro Super-Qualificati Colleghi.

Ricerche Oneste perchè “Non Foraggiate” da Potenze Mondiali (Big Pharma) che al Contrario Impongono Intricati Dettami Obsoleti, tendenti unicamente allo scopo Finale di Lucro e non certo alla Salute delle Persone.

NUTRIZIONE E GENOMA UMANO

Le Linee Guida Generali sull’Alimentazione, fornite dalle Autorità Sanitarie Pubbliche, Non possono essere Valide per Tutti. Esistono molti Esempi che dimostrano come ogni Individuo Reagisca in maniera differente ad un Regime Alimentare.

Ad esempio, il Bisogno di Vitamine e Minerali varia da Soggetto a Soggetto e in base all’Età. Gli effetti delle Sostanze Vegetali Protettive (Sostanze Attive presenti nelle Piante con effetti Benefici sulla Salute), sono differenti in ciascun Individuo.

L’ALIMENTAZIONE PREVALENTEMENTE VEGETALE E’ L’UNICA SOLUZIONE

Se ancora continuiamo a parlare di Diete Ipo-Caloriche, a fare Improbabili Calcoli Giornalieri delle Calorie, il Sovrappeso e l’Obesità Aumenteranno sempre di più e a Ogni Età.

Per stare in Forma e in Salute e per avere un Sano Peso Corporeo “Personale”, occorre per prima cosa Rifiutare con Determinazione e il Gossip Dietetico Imperante sui Media finalizzato solo al Marketing.

Infine Optare per un’Alimentazione a Base Fortemente Vegetale, Azzerare i Dannosi Carboidrati Insulinici Industriali e Ridurre Drasticamente le Proteine Animali Preferendo quelle Vegetali.

Tutto qui ..

Paolo Cavacece

SE HAI TROVATO L’ARTICOLO UTILE NON RINGRAZIARE FAI UNA DONAZIONE
Studi, Ricerche e Spese per Test e Sperimentazioni sono Esclusivamente a Carico del Sottoscritto in quanto Ricercatore Libero, Indipendente e Non Sponsorizzato da Alcuno, per questo sono Bene Accette Donazioni a Supporto che possono essere Effettuate con:

Bottone
Donazione in Alto a Destra del Sito (PayPal)
Bonifico Intestato a Paolo Cavacece IBAN:
IT47F03268223000EM000089041
PostePay Intestata a Paolo Cavacece CARTA N°:
4023600928539008.

Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.