Forno a Microonde? No Grazie

di | 13 Febbraio 2015
Forno a Microonde? No Grazie

Forno a Microonde? No Grazie

FORNO A MICROONDE: CIBO CONTRO-NATURA

La maggior parte degli Animali consuma solo Cibo Naturale e Crudo e non “Trasformato”, invece Noi Esseri Umani siamo riusciti a trovare il modo di rendere il Cibo Inutile dal punto di vista Nutritivo. Pensate a tutti i Pessimi Alimenti Preconfezionati e Trasformati che Acquistiamo e Consumiamo ogni Giorno.

Non dobbiamo quindi Meravigliarci se il Nostro stato di Salute sia sempre Precario.

COME FUNZIONANO I FORNI A MICROONDE
Le Microonde sono una fonte di Energia Elettromagnetica Generata Elettronicamente le quali Scatenano una Rotazione delle Molecole d’Acqua contenute negli Alimenti, in cui Penetrano. Tale Rotazione causa un Violento Attrito tra le Molecole ed il risultato è un rapido Incremento della Temperatura.

Nei Modelli Commerciali, il Forno a Microonde ha una potenza di circa 1000 watt di Corrente Alternata. Queste Microonde Generate dal “Magnetron” Bombardano il Cibo provocando la Rotazione delle Molecole Milioni di volte al Secondo, Creando Attrito Molecolare che Riscalda il Cibo. Ma l’Attrito provoca anche Danni Rilevanti alle Molecole Circostanti, spesso le Lacera o le Deforma.

Il nome Scientifico di questa Deformazione è “Isomeria Strutturale” e il loro uso Denatura molte Proteine Essenziali contenute nei Cibi, rendendole praticamente “Meno Digeribili”.

Le Microonde agiscono a livello Fisico, Biochimico e Fisiologico e per questo il Cibo cotto al Microonde Perde il 90% della sua Energia Vitale, Disintegrandosi Strutturalmente. Infine i Nutrienti risultano Alterati e possono causare Malattie Digestive.

RESTRIZIONI DELLA FDA (Food and Drug Administration – USA)
La FDA ha impartito delle Severe Restrizioni Legali in merito alla Quantità di Dispersione nei Dispositivi Prodotti dalla Industria, poichè è stato Appurato che le Radiazioni da Microonde sono Collegate ad alcune Gravi Patologie.

STUDIO SCIENTIFICO DELLO SVIZZERO DR HANS ULRICH HERTEL

Nel 1991 il medico svizzero Hans Ulrich Hertel Realizzò uno Studio con cui Dimostrò che la Cottura o il Riscaldamento di Alimenti al Microonde Presenti Sensibili Diminuizioni dei Valori di Emoglobina e Linfociti nel Sangue.

Il Dr Hertel è stato il primo Scienziato a Concepire e Realizzare uno Studio Clinico di Qualità sugli Effetti che i Nutrienti Scaldati con le Microonde producono sul Sangue e nella Fisiologia del Corpo Umano.

Lo Studio del Dr. Hertel fu Pubblicato Integralmente ed Ampiamente Descritto da Renè d’Ombresson dello Staff Editoriale della Rivista Trimestrale Journal Franz Webwer nel Numero 19 del 1992.

Il suo Studio ha Dimostrato che la Forza Degenerativa Prodotta nei Forni a Microonde con la conseguente Trasformazione degli Alimenti, Modifichi i Nutrienti nel Cibo, e che ciò comporti una serie di Mutazioni nel Sangue dei Soggetti Esaminati, situazione Potenzialmente in grado di Causare Deterioramenti nell’Organismo Umano.

Lo Studio di Hertel fu Realizzato in collaborazione con il dott. Bernard H. Blanc dell’Istituto Federale Svizzero di Tecnologia e l’Istituto Universitario di Biochimica.

LO STUDIO DEL DR HERTEL
In intervalli di due a cinque giorni, i Volontari nello studio hanno ricevuto una delle seguenti Varianti di Cibo a Stomaco Vuoto: 1) Latte Crudo; 2) Latte Bollito; 3) Latte Pastorizzato; 4) Latte Crudo Cotto in un Forno a Microonde; 5) Verdure Crude Biologiche; 6) Verdure Cotte Convenzionalmente; 7) Verdure Scongelate in Forno a Microonde; e 8) Verdure Cotte nel Forno a Microonde.

I Campioni di Sangue sono stati Prelevati da ogni Volontario immediatamente Prima di Mangiare, poi dopo 15 minuti e dopo 2 ore (Grafici foto), dopo aver Mangiato Latte o Vegetali Preparati come da Protocollo.

Emoglobina

Emoglobina

Colesterolo

Colesterolo

Leucociti

Leucociti

Ematocrito

Ematocrito

AZIONI OSCURANTISTE PER NASCONDERE I RISULTATI DEL DR. HERTEL
Appena i Dr Hertel e Blanc Pubblicarono i Risultati della loro Ricerca, le Autorità Svizzere Reagirono attraverso una Potente Organizzazione Commerciale, l’Associazione Svizzera dei Dealers per Electro-Apparati per Famiglie e Industria, noto come FEA, infatti nel 1992 “Costrinsero” il Presidente della Corte di Seftigen (Cantone di Berna), di emettere un “Gag Order” (letteralmente Imbavagliare) contro i Dr. Hertel e Blanc. Nel marzo 1993, il dottor Hertel fu Condannato per “Interferire con il Commercio” e Inibito ad ulteriori Pubblicazioni delle sue Ricerche sulle Microonde.

Il Dr. Hertel si Oppose e Combattè per Sovvertire l’Ingiustizia e il 25 agosto 1998 (5 anni dopo), infatti la Sentenza di Condanna venne Invertita dal Tribunale Europeo di Strasburgo, in Austria. La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo Dichiarò che vi era stata una Violazione dei Diritti del Dr. Hertel nella Sentenza del 1993. La Corte Europea stabilì anche che il “Bavaglio” emesso dal Giudice Svizzero nel 1992 contro il Dr. Hertel, che gli Vietava di Dichiarare che i Forni a Microonde sono Pericolosi per la Salute Umana, era in contrasto con il Diritto alla Libertà di Espressione.

STATO SVIZZERO CONDANNATO A RISARCIRE IL DR. HERTEL

Inoltre, la Svizzera fu Condannata a Pagare un Risarcimento al dottor Hertel (Sentenza Integrale, QUI) o in Formato Pdf, QUI.

STUDIO DEL GOVERNO SPAGNOLO

Nel 2003 uno Studio elaborato dal Governo Spagnolo dimostrò che le Verdure e la Frutta cotte con Microonde perdono ben il 97% delle Sostanze che Contribuiscono a Ridurre l’Incidenza delle Malattie Coronariche e Croniche QUI).

ASSERZIONE DELLA D.ESSA LITA LEE

Nel libro “Microonde e Forni a Microonde“, la dott. Lita Lee asserisce che le Radiazioni Elettromagnetiche prodotte dai Forni a Microonde Danneggino i Cibi e convertano i relativi elementi in Pericolosi Prodotti Organo-Tossici e Cancerogeni.

Secondo la Dr. Lee i Cambiamenti Ematochimici Riscontrati tra i Consumatori di Alimenti Scaldati al Microonde, Provocano:
Disturbi Linfatici, con conseguente Diminuzione della Capacità di Prevenire alcuni tipi di Tumori.
Incremento del Tasso di formazione di Cellula Cancerosa nel Sangue.
• Maggiori probabilità di Tumori allo Stomaco ed Intestino.
• Tassi più elevati di Disturbi Digestivi e Degenerazione dell’Apparato d’Evacuazione.

Decremento delle Qualità Nutritive dei Cibi, tra cui:
Diminuzione della Biodisponibilità di Vitamine del complesso B, C, E, Minerali Essenziali e Lipotropi
Perdita del 60-90% del contenuto del Campo Energetico Vitale
• Riduzione del Comportamento Metabolico
Distruzione del Valore Nutritivo delle Proteine
• Marcata Accelerazione della Disintegrazione Strutturale.

STUDIO COMPARATIVO RAUM & ZELT

In Studio uno Comparativo tra le Pietanze Preparate Tradizionalmente e quelle Cotte nel Forno a Microonde, edito dalle edizioni Raum & Zelt nel 1992, si afferma:

“Le Microonde Prodotte Artificialmente, incluse quelle dei Forni, Causano in un solo secondo oltre un Miliardo di Forzate Inversioni di Polarità di ogni Molecola contenuta degli Alimenti colpiti. Tutto ciò Rende Inevitabile la produzione di Molecole Innaturali.
Negli Aminoacidi si riscontrano Mutazioni degli Isomeri ed una trasformazione in Forme Tossiche.”

RICERCHE RUSSE

Quanto segue è la sintesi dei Riscontri ottenuti da una serie di Ricerche Russe Pubblicate dalla Atlantis Rising Educational Center di Portland, Oregon – USA:

➔ Le Carni Cotte a Microonde sviluppano d-Nitrosodienthanolamines, noto Cancerogeno.
➔ Nel Latte e Cereali Cotti a Microonde avviene la Conversione di alcuni Aminoacidi in Sostanze Cancerogene.
➔ La Frutta Scongelata al Microonde converte le sue Frazioni Glucoside e Galattoside in Sostanze Cancerogene.
➔ L’Esposizione di Verdure Crude, Cotte o Surgelate alle Microonde provoca la Conversione di Alcaloidi Vegetali in Sostanze Cancerogene, tra cui Radicali Liberi, in particolare in Ortaggi a Radici.

I Ricercatori Russi hanno poi riscontrato una netta Accelerazione del Degrado Strutturale dei Cibi che porta ad un Valore Nutrizionale abbattuto dal 60 al 90% in tutti gli Alimenti Testati.

Tra i Cambiamenti osservati si registrano lo Scadimento della Bio-Disponibilità delle Vitamine del complesso B, C, E, Minerali Essenziali e Fattori Lipotropi in tutti gli Alimenti Testati, e vari Elementi Danneggiati ad esempio Alcaloidi, Glucosidi, Galattosidi e Nitrilosidi.

FORNI A MICROONDE BANDITE IN UNIONE SOVIETICA
Proprio per via di tali cause i Forni a Microonde sono stati Banditi in Unione Sovietica già dal 1976. Scienziati Sovietici hanno scoperto infatti, che l’Esposizione alle Microonde Riduce l’Assimilazione di alcune Vitamine, accelera sensibilmente la Disintegrazione Strutturale degli Alimenti e Crea uno Stress Metabolico.

CONCLUSIONI

Come si è potuto Facilmente Osservare, gli Effetti Dannosi che più Frequentemente Ricorrono dalle varie Ricerche Mondiali sull’Uso delle Microonde sono:

1) Modificazione dei Macro e Micro-Nutrienti dei Cibi con Conseguente Mutamenti nel Sangue.
2) Scadimento della Biodisponibilità delle Vitamine.
3) Disintegrazione dal 60% al 90% dei Valori Nutrizionali, specie nei Vegetali.
4) Mutamento di alcune Sostanze in Cancerogene.

L’Unico modo per Eliminare del tutto i Pericoli connessi alle Radiazioni da Microonde, è NON USARLO.

COME SCALDARE IL CIBO CON MINORI PROBLEMI
Escludendo la Disidratazione (Essiccazione a 40°), non esiste alcun modo di Scaldare il Cibo e Mantenere Intatto il suo Valore Strutturale e Nutrizionale. Tuttavia un blando Riscaldamento al Vapore o in una Padella su un Fornello è una Alternativa Decisamente più Sana rispetto al “Bombardamento” delle sue Molecole mediante Microonde, come una leggera Grigliata (Articolo sulle Cotture, QUI).

Insomma il Vecchio Sistema usato dai nostri Nonni.

Bisogna Sforzarsi di inserire nella Dieta almeno un 60/70% di Cibi Crudi, sarebbe un Enorme passo nella Giusta Direzione, ed è un Consiglio da tenere a mente quando ci avventuriamo nei corridoi di un Supermercato.

DEBUNKER
Troveremo Sicuramente in Rete i Classici Articoli da Debunker, che cercheranno di Sgretolare Punto per Punto le Ricerche Mondiali, come fu fatto dallo Stato Svizzero contro il Dr. Hertel, basta farsi una Opinione Personale ed anche perchè no, Intuitiva, per capire come stanno Realmente le cose, senza farsi Incantare da chicchessia, Indipendente o Prezzolato (quasi sempre).

PORTARLO ALLA DISCARICA PUBBLICA
Personalmente sono alcuni anni ormai che mi sono Disfatto del Forno a Microonde, ma Non l’ho Venduto e Nemmeno Regalato per Non Danneggiare altri, l’ho portato Direttamente alla Discarica Pubblica!

Paolo Cavacece


Tratto da “Microwaves – Radiation Ovens” by William P. Kopp (AREC Research Operations) – Integrazioni, Elaborazione, Aggiornamenti, Traduzioni e Riassunti di Paolo Cavacece.

Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube