Gamberi Rossi alla Tartara con Riso e Verdure

di | 23 Agosto 2019
Gamberi Rossi alla Tartara con Riso e Verdure
foto by Paolo Cavacece – Gamberi Rossi alla Tartara con Riso e Verdure

Per questa Ricetta di Gamberi Rossi alla Tartara avrei Preferito come Nome certamente “Geometrie Salutiste” (Piatto Unico). Sia per la Composizione Ispirata alla Dieta della Longevità che per la Cottura Salutista delle Verdure a Bassa Temperatura (85°). E Non Solo ..

L’Ispirazione però mi è venuta dopo la Scoperta di una Azienda Artigianale di Mazara del Vallo (TP) di Prodotti Congelati e Freschi di Grande Qualità. Come Congelati l’Azienda Produce tra l’altro sia Prodotti Gastronomici Preparati che Tartara di Gamberi Rossi e di Ricciola.

Nulla a che Vedere insomma con i Prodotti dei Soliti Marchi Commerciali.

TRUCCO PER LO SCONGELAMENTO

Ho Acquistato quindi la Tartara di Gamberi Rossi del Mediterraneo come Prova. Ho Usato allora il Mio Metodo di Scongelamento. Nè Frigo nè Temperatura Ambiente ma Immergo Semplicemente la Confezione Sottovuoto Originale in Acqua Fredda di Rubinetto.

Si Scongela Prima e Meglio. Quando poi si Apre la Confezione Esce un Profumo di Gamberi e di Mare Eccezionale.

Essendo quindi un Prodotto Congelato in Produzione può essere Tranquillamente Consumato Crudo.

INGREDIENTI PER I GAMBERI ROSSI ALLA TARTARA (Possibilmente Bio – Dose a Persona)

80gr Gamberi Rossi alla Tartara Congelati
40gr Riso Basmati (Cotto con Alloro, Chiodi di Garofano e Grani di Pepe Neri e Verdi)
250gr di Verdure Miste (Peperoni Cornetto, Carote, Finocchi, Funghi Portobello, Cipolla di Tropea, Ravanelli)
– Aglio Liofilizzato in Grani
– Prezzemolo Liofilizzato
– Pepe Nero e Verde a Mulinello
– Alga Hijiki
– Olio di Riso
– Olio di Sesamo
– Aceto di Mele Non Filtrato e Non Pastorizzato
– Finocchietto Selvatico
– Tamari
– Qualche Oliva Itrana Denocciolata e qualche Goccia al Peperoncino per l’Impiattamento

PREPARAZIONE (Tutto senza Sale)

Per Prima cosa Tagliare Tutte le Verdure a Pezzi Non Troppo Piccoli perchè dovranno Risultare “Croccanti”. Metterle poi in una Teglia con Olio di Riso, Pepe, Aglio e Prezzemolo Liofilizzati, una Spruzzata di Aceto di Mele e qualche Goccia di Tamari. Infornare quindi a 85° per circa un’Ora e Mezza.

Cuocere allora il Riso per 9/10 minuti circa con il Doppio del Volume di Acqua fino a Completo Assorbimento. L’Acqua di Cottura del Riso andrà Aromatizzata come Riportato negli Ingredienti. A Cottura Ultimata fare Raffreddare su di una Teglia Piana Mescolando il Riso con Olio di Sesamo.

Infine Aggiungere l’Alga Hijiki Preventivamente Reidratata e Sciacquata.

Nel Frattempo Mescolare i Gamberi Rossi alla Tartara con il Finocchietto Selvatico Spezzettato Minuziosamente.

IMPIATTAMENTO

Infine con Tutti gli Ingredienti Pronti e a Portata di Mano, Impiattare Aiutandosi con Coppapasta Differenti per il Riso e le Verdure.

Per la Forma del Riso Inziare Mettendo sul Fondo uno Strato di Gamberi Rossi poi Tutto il Riso e Terminare con il Resto dei Gamberi Rossi alla Tartara Aromatizzati con il Finocchietto Selvatico.

Aggiungere ad Esempio qualche Oliva Denocciolata e qualche Goccia al Peperoncino.

Paolo Cavacece

SE HAI TROVATO L’ARTICOLO UTILE NON RINGRAZIARE FAI UNA DONAZIONE
Studi, Ricerche e Spese per Test e Sperimentazioni sono Esclusivamente a Carico del Sottoscritto in quanto Ricercatore Libero, Indipendente e Non Sponsorizzato da Alcuno, per questo sono Bene Accette Donazioni a Supporto che possono essere Effettuate con:

Bottone
Donazione in Alto a Destra del Sito (PayPal)
Bonifico Intestato a Paolo Cavacece IBAN:
IT47F03268223000EM000089041
PostePay Intestata a Paolo Cavacece CARTA N°:
4023600928539008.

Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.