Kefir d’Acqua

di | 30 Giugno 2016
foto by Paolo Cavacece - Kefir d'Acqua e suoi Ingredienti

foto by Paolo Cavacece – Kefir d’Acqua e suoi Ingredienti – Il Colore Intenso è dato dallo Zucchero Moscobado

STORIA
Il Kefir è stato Utilizzato per migliaia di anni sulle Montagne del Caucaso, secondo Testimonianze Archeologiche ed era considerato un dono di Dio (Allah) dal popolo musulmano che vi abitava. Si dice che il profeta Mohammed Benedì personalmente i Grani di Kefir avvertendo che se i Grani (o la Ricetta per Ottenerlo) fosse stata Divulgata, la Bevanda avrebbe perso il suo Potere Benefico. Le Famiglie così, Tramandarono i loro Grani di Kefir Pregiato ai loro Figli che li Custodirono Attentamente in quanto Rinomati nel Mondo Antico per i loro Benefici Salutari.

KEFIR: LA MANNA NELLA BIBBIA
Alcuni Studiosi ritengono che i Grani di Kefir fossero infatti la famosa “Manna” descritta nella Bibbia poichè forniti da Dio per nutrire gli Israeliti durante il loro Vagare nel Deserto per quarant’anni, prima che Mosè li condusse alla Terra Promessa; essi Pensano inoltre che furono gli Angeli che Insegnarono ad Abramo la Procedura per Ottenere il Kefir. Abramo infatti visse una Lunga Vita per questo e fu anche molto Prolifico.

PROBABILE ORIGINE DEL NOME
Il nome Kefir, potrebbe derivare dalla parola turca “Keyif” che significa “Buona Sensazione”, perché Tradizionalmente, bere Kefir comporta uno stato di Benessere Generale.

I BENEFICI DEI PROBIOTICI
Il Kefir d’Acqua Contiene un numero Elevato di Probiotici – i Microbi che vivono nel nostro corpo e ci forniscono Benefici per la Salute come Stimolare il Sistema Immunitario, Calmare l’Infiammazione, Favorisce una Buona Digestione, Fornisce Aminoacidi Essenziali, Enzimi, Molteplici Vitamine e Minerali.

KEFIR E DIABETE
L’Assunzione di Kefir durante o dopo i Pasti aiuta molto per il Sintomo del Diabete in quanto i Micro-Organismi Presenti nella Bevanda, Cibandosi dello Zucchero, sembra che Abbassino la quantità di Glucosio nel Sangue.

STOVIGLIE OCCORRENTI
• Un Barattolo di Vetro dalla capacità di un Litro e Mezzo, con Coperchio a Chiusura Ermetica (Vedere Note).

• Un Colino di Plastica o Acciaio INOX a Maglie Fitte
• Un Imbuto di Plastica
• Un Cucchiaio di Plastica per Alimenti o di acciaio INOX
• Una Bottiglia di Vetro Scuro da un Litro con Tappo

INGREDIENTI PER 1Lt di Acqua
• Un Litro di Acqua Naturale
• 3 Cucchiai Colmi di Grani di Kefir d’Acqua
• 3 Cucchiai Colmi di Zucchero Integrale (io uso il Moscobado)
• 1 Spicchio di Limone Bio (1/4 Tagliato per Lungo)

LE MIE AGGIUNTE
• 1 Cucchiaio di Uvetta (io la Incido Chicco per Chicco)
2 Datteri Aperti senza Nocciolo
• 2 Baccelli di Anice Stellato
• 6/8 Chiodi di Garofano (Conferiscono Potere Anti-Ossidante: QUI)

PREPARAZIONE
Appena ci arrivano i Grani di Kefir d’Acqua nella loro Acqua, li Filtriamo nel Colino a Maglie Fitte senza Sciacquarli.

Nel Barattolo di Vetro versiamo l’Acqua, mettiamo lo Zucchero, la Frutta Secca e lo Spicchio di Limone, infine versiamo i Grani di Kefir d’Acqua e Mescoliamo Delicatamente.

NOTE
1) Si può usare qualsiasi tipo di Zucchero tranne il Miele, perchè essendo un Antibiotico Naturale Danneggerebbe Gravemente i Grani e tranne anche la Stevia, perchè priva di Zuccheri che è il Nutrimento Fondamentale dei Grani.

Io Preferisco il Moscobado perchè già Contiene Naturalmente Preziosi Minerali anche se con una Leggera Percentuale in Meno di Saccarosio.

2) Si può Utilizzare l’Acqua Naturale Imbottigliata, o se di Rubinetto sarebbe meglio lasciarla Decantare qualche ora per far Evaporare il Cloro. Oppure si può Prelevare dal Rubinetto Acqua Calda che quando si sarà Completamente Raffreddata avrà perso anche il Cloro.

Uso quella di Rubinetto senza Accorgimenti e i “Kefirini” Prolificano alla Grande Ugualmente.

3) La scelta della Frutta Secca può variare secondo Gusti, va bene tutta (apporta Minerali Preziosi per i Grani), per esempio, Fichi, Prugne, Mirtilli, Datteri, Uvetta, Albicocche, etc..

Unica Fondamentale Raccomandazione è di usare Ingredienti Biologici, altrimenti le Confezioni possono Contenere Anidride Solforosa (E220), o altre Porcherie che a lungo andare possono Danneggiare i Grani di Kefir.

4) Si possono Inserire anche Spezie come Radice di Zenzero, Menta, Semi di Finocchio, Cumino, Anice Stellato, Melissa, Chiodi di Garofano, Cannella in Stecche, Foglie Secche di Alloro, Baccello di Vaniglia, etc..

5) La Frutta Fresca è Buona Norma Aggiungerla “Dopo” la Filtratura, in Seconda Fermentazione, perchè in Prima Fermentazione potrebbero dare luogo a Muffe essendo Piena d’Acqua.

6) Lo Spicchio di Limone per il suo Contenuto di Vitamina C e Acido Citrico, serve a preservare il pH dell’Acqua e a Proteggere i Grani da Muffe Esterne.

7) Il Barattolo va messo in un Posto Tranquillo, al riparo da Urti, Scossoni, Fonti di Calore e Luce Diretta del Sole, per 48 ore circa, a seconda delle Stagioni.

8) La Scelta del Barattolo di Vetro a Chiusura Ermetica serve a Ottenere una Bevanda Frizzantina.

FILTRAZIONE
• Dopo 48 ore si si Filtra tutto con l’Imbuto e il Colino a Maglie Fitte in una Bottiglia di Vetro Scuro e si Tappa.

• Si Prelevano dal Colino la Frutta Secca e il Limone lasciando solo i Grani di Kefir che andranno Sciacquati Delicatamente con Acqua non Molto Fredda e quindi Pronti per una Nuova Procedura.

• Il Kefir d’Acqua così Ottenuto, si può Conservare in Frigo per 2 giorni.

• Conservato fuori dal Frigo può Continuare la Produzione di Anidride Carbonica Aumentando leggermente la “Frizzantezza”.

COMMENTO

DOSI
Attualmente sto Assumendo 1 Bicchiere di Kefir Dopo Colazione, Pranzo e Cena per cui la Bottiglia da Litro mi basta Esattamente per 2 Giorni, giusto il tempo affinchè sia pronto il Nuovo.

BENEFICI IMMEDIATI
A prescindere dalle Cognizioni Storiche trovate in Rete per quanto Riguarda i Benefici a Breve Termine posso già Esprimermi in quando il Miglioramento della Flora Batterica è Immediato così come la Sensazione di Benessere Intestinale e Generale. Mi sembra inoltre che il Kefir assunto dopo i Pasti, tende a Stabilizzare il Peso forse la sua Azione “Mangia-Zuccheri”.

BENEFICI A LUNGO TERMINE
Per quanto concerne gli altri Benefici Salutari andranno sicuramente Valutati a Lungo Termine e dato che la mia Sperimentazione è Partita da meno di 10gg mi riprometto di Aggiornarvi per Evidenze Significative.

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.