Legumi e Cavolo Nero in Guazzetto

di | 2 Agosto 2014
Guazzetto di Legumi e Cavolo Nero
foto by Paolo Cavacece – Legumi e Cavolo Nero in Guazzetto

Preferibilmente prima di Assumere un Cibo Cotto, come per questi Legumi, bisogna Assumere una Buona Quantità di Verdure Miste Crude (per evitare l’Innalzamento dei Leucociti). Con eventuale Olio a Crudo.

Questo Piatto quindi meglio dopo Abbondante Verdura Colorata e Mista Cruda, per via dei Panallergeni in esse Contenuti.

Praticamente è un Piatto Unico perchè Contiene Proteine e Carboidrati Vegetali, Verdure e Grassi Vegetali di Qualità.

Potrebbe essere perciò una Ricetta della Dieta della Longevità del Prof. Valter Longo.

INGREDIENTI PER I LEGUMI E CAVOLO NERO IN GUAZZETTO (Tutti gli Ingredienti Bio)

– Lenticchie
– Fave Secche
– Fagioli Cannellini (o Borlotti)
– Aglio (Fresco se di Stagione), Sedano, Carota e Cipolla Gialla (o Rossa di Tropea)
– Brodo Vegetale fatto in Casa
– Olio Evo
– Peperoncino
– Salvia e Rosmarino Freschi (del mio Terrazzo. Più Bio di così!)
– Cavolo Nero (Ottimo quando si trova Fiorito) o Cicorietta Selvatica o Cime di Rapa o Misticanza … (Secondo Stagione)

PER IL BRODO VEGETALE

1) Di Mattina in una Pentola Capiente Non di Alluminio, mettere insieme all’Acqua Leggera Fredda Tutti gli Ingredienti. Coperchiare e Lasciare in Ammollo fino alla Sera.

Durante questo Periodo le Verdure avranno già Rilasciato quasi tutte le loro Proprietà nell’Acqua e lo si Capisce dal Profumo che Sprigiona se si Alzerà il Coperchio ancor prima di Accendere la Fiamma.

2) Di Sera quindi Portare il tutto a Ebollizione e da Allora far Sobbollire Soltanto per 15/20 Minuti a Fiamma Bassa (Non deve Bollire, ma Restare alla Temperatura Raggiunta).

3) Lasciare Raffreddare Tutta la Notte nella Pentola Coperchiata.

PER GLI INGREDIENTI DEL BRODO VEGETALE ANDARE A QUESTO LINK.

Conservarlo infine in Bottiglie di Vetro Riempite fino all’Orlo in Frigo Previo Filtraggio. Una volta Aperte, Aspirare l’Aria con l’Apposita Pompetta per Vino.

PREPARAZIONE (Tutto senza Sale)

In un Tegame (previa Attivazione dei Legumi: QUI) fare Stufare con un Cucchiaio di Brodo Vegetale, Aglio, Sedano, Carota e Cipolla Tagliati precedentemente a “Cubetti”.

Aggiungere quindi il Misto di Legumi Preparato in Parti Uguali (Vedere Ingredienti). Mescolare, aggiungere Salvia e Rosmarino, quindi il Brodo Vegetale fatto in Casa per circa 2 dita sopra i Legumi.

Mescolare di Nuovo, portare a Ebollizione, Coperchiare e finire la Cottura a Fiamma Bassa (non deve Bollire ma Mantenere la Temperatura).

Al termine aggiungere Olio Evo a Crudo e far riposare per circa una Mezz’Oretta.

Nel Frattempo “Cuocere a Vapore” brevemente il Cavolo Nero mondato con poco Acqua Leggera , l’Aglio e un “Pizzico” di Peperoncino. Al termine mettere da parte e aggiungere un Filo di Olio Evo a Crudo.

Mettere infine sul fondo di uno Stampino prima il Cavolo Nero in modo “Aggraziato”, dandogli un Giro e Pressandolo leggermente. Poi i Legumi “Sgocciolati” e pressare ancora. Fare Raffreddare.

Impiattare come da Foto, mettendo sul fondo del Piatto “a Specchio” un pò di Legumi Frullati e Passati e un “Giro di Olio Evo a Crudo.

Facoltativa ma Ottimo per la “Croccantezza”, l’aggiunta di Mandorle Tostate.

Fantastico!

Paolo Cavacece

SE HAI TROVATO L’ARTICOLO UTILE NON RINGRAZIARE FAI UNA DONAZIONE
Studi, Ricerche e Spese per Test e Sperimentazioni sono Esclusivamente a Carico del Sottoscritto in quanto Ricercatore Libero, Indipendente e Non Sponsorizzato da Alcuno, per questo sono Bene Accette Donazioni a Supporto che possono essere Effettuate con:

Bottone
Donazione in Alto a Destra del Sito (PayPal)
Bonifico Intestato a Paolo Cavacece IBAN:
IT47F03268223000EM000089041
PostePay Intestata a Paolo Cavacece CARTA N°:
4023600928539008.

Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.