L’Energia Vibrazionale degli Alimenti

di | 21 Giugno 2016
foto by Internet – L’Energia Vibrazionale degli alimenti

Tutti i Corpi Contenenti Acqua accumulano Energia Magnetica, per poi Irradiarla lentamente, così anche il nostro Organismo riceve Radiazioni ed emette Onde Corte e Ultra-Corte.

L’ing. André Simoneton, ricercatore francese, gravemente ammalato e senza speranza di guarigione, riacquistò la Salute grazie al Veganesimo, era esperto in Elettromagnetismo, e tra gli anni 1930-40 collaborò con altri importanti Ricercatori allo studio dell’Energia Vibrazionale degli Alimenti. Infatti ogni Alimento possiede un Potere Elettromagnetico (quindi Vibrazionale).

LO STUDIO
Egli usò un contatore Geiger, la Camera Ionizzante di Wilson, il Biometro di Bovis, che è graduato in Ångströms (Å), unità di misura che può misurare Onde Lunghe anche solo un Decimilionesimo di Millimetro!

Con tali Strumenti stabilì che ogni Essere Umano emette delle Radiazioni attorno ai 6200/7000 Ångströms (questa lunghezza d’onda corrisponde al colore Rosso dello Spettro Solare). Constatò anche che al di sotto dei 6500 Å l’Organismo non può più mantenersi in Buona Salute con conseguente comparsa di Malattie.

Radiations des aliments: ondes humaines et santè di André Simoneton.

CLASSIFICAZIONE VALORI in Ångströms

RADIAZIONI INDISPENSABILI PER LA VITA
Infrarosso: 7601-9000
Rosso: 6201-7600
Arancio: 5901-6200
Giallo: 5801-5900

RADIAZIONI INSUFFICIENTI MA APPENA UTILI PER LA VITA
Verde: 5201-5800
Blu: 4501-5200
Indaco: 4301-4500
Violetto: 3901-4300
Ultravioletto: 3001-3900

RADIAZIONI NOCIVE PER TUTTI GLI ESSERI UMANI
Raggi X: 600-3000

L’ENERGIA VIBRAZIONALE DEGLI ALIMENTI
Servendosi di Apparecchiature Scientifiche, misurò per ben 20 anni la quantità di Onde Elettromagnetiche degli Alimenti chiedendosi quali di questi lo indeboliscono e quali lo fortificano e alla fine li classificò in 4 Grandi Categorie:

1) ALIMENTI SUPERIORI con Vibrazioni sopra i 6500 Å:

Tutta la Frutta Fresca ben Matura e relativi Succhi (fatti in casa e subito assunti); molti Ortaggi e Legumi Crudi o Cotti con temperatura non superiore ai 70 gradi; il Grano, i Farinacei e il Pane di Farina Integrale; i Dolci fatti in casa; tutta la Frutta Oleosa ed i loro Oli Essenziali, le Olive, le Mandorle, i Pinoli, le Noci, i Semi di Girasole, le Nocciole, la Noce di Cocco e la Soia; il Burro Freschissimo di giornata, i Formaggi NON fermentati, la Crema del Latte e le Uova Fresche di giornata (Leggere Nota Finale al termine dell’Articolo).

2) ALIMENTI DI APPOGGIO con Vibrazioni da 6500 a 3000 Å:

Il Latte Fresco appena munto, il Burro normale, le Uova NON di giornata, il Miele, lo Zucchero di Canna, il Vino, l’Olio di Arachidi e le Verdure “Scottate” in acqua bollente.

3) ALIMENTI INFERIORI con Vibrazioni dai 3000 Å in giù:

La Carne, i Salumi, le Uova dopo il 15 giorno, il Latte Bollito, il The, il Caffè, le Marmellate, il Cioccolato, il Pane Bianco, tutti i Formaggi Fermentati. Per questi Alimenti Altamente Proteici, basta una piccolissima Deficienza del Fegato o dell’Apparato Digerente, per diventare subito Completamente Intollerabili per il Nostro Organismo.

4) ALIMENTI MORTI, senza alcuna Vibrazione:

Le Conserve Alimentari, le Margarine, tutte i Prodotti di Pasticceria e i Dolci fatti con Farina Raffinata e Prodotti Industriali, i Liquori e gli Alcolici, lo Zucchero Raffinato Bianco.

FRESCHEZZA DEGLI ALIMENTI E COTTURE
Anche la Freschezza degli Alimenti è un fattore di Primaria Importanza. Alcuni Procedimenti, che normalmente vengono usati in cucina, Alterano o distruggono alcune Qualità dei nostri Cibi:

Pentole a Pressione e la Cottura in Acqua Bollente, ma anche gli Alimenti Conservati mediante “Pastorizzazione”, NON contengono quasi più Nulla delle loro Qualità Vibrazionali.

Come abbiamo visto l’Energia Vibrazionale degli Alimenti non resiste oltre i 70° C e qualsiasi Cottura superiore a questi valori rende il Cibo Impoverito di Elementi Vitali. L’unica eccezione è la Patata, che una volta Cotta al Forno o al Vapore presenta ancora circa 6500 Å, così come anche per altri Tuberi.

I Cibi cucinati a Vapore conservano invece Gran Parte delle loro Proprietà, così come quelli trattati con Processi Disidratanti, tipo Essiccazione al Sole o a Bassa Temperatura negli Essiccatori – La Frutta Essiccata, ma senza la Dannosa Anidride Solforosa (E220) e per fare un esempio le Albicocche Essiccate secondo la Metodologia Salutare risultano di un Colore Bruno Scuro e non Arancio come in Alcune Pessime Confezioni Industriali.

CLASSIFICAZIONE ALIMENTI

LA FRUTTA
Fra gli Alimenti Superiori, la Frutta Matura ha una lunghezza d’onda tra gli 8000 ed i 10.000 Å. Le loro Vibrazioni vengono liberate nello stomaco, dando una sensazione di benessere. E’ opportuno mangiare la Frutta a Digiuno, cioè al Mattino o a Metà Pomeriggio. 
NON mangiare la Frutta Acerba, le sue Vibrazioni non sono valide per il Nostro Organismo, infatti risulta di difficile digestione, così come le Verdure.


I LEGUMI
La stessa Rilevazione si ottiene dai Legumi Freschi e Maturi (Fagioli, Fave, Piselli, Lenticchie). Questi, però, una volta essiccati, già dopo qualche settimana presentano una Debole Radiazione che scompare nel giro di qualche mese; ecco perché spesso sono indigesti.

LE VERDURE
Le Insalate debbono essere Miste, (Lattuga, Carciofi, Asparagi, Carote, Olive, Barbabietole, Cipolle, etc). Gli Spinaci, i Carciofi, le Zucchine ed i Funghi possono essere consumati anche Crudi a fettine. Se condite con Olio Extra Vergine di Oliva, forniscono Vibrazioni che vanno da 8000 a 11.000 Å!!! Anche i Funghi sono molto importanti in quanto emettono onde di 8500 Å.

Simoneton, rilevò che le Verdure vendute nelle Città hanno già perso circa la Metà delle Vibrazioni utili al corpo umano!!!

Se a tutto ciò si aggiunge la Bollitura, in essi NON resta più NULLA e se gonfiano lo stomaco è proprio perchè rimane solo CELLULOSA.

IL GRANO
Il Grano occupa un posto importante nella Scala Vibrazionale: 8500 Å ma macinato a Grana Grossa e Integrale. Un piatto contenente Grano (Chicco o Grano Spezzato, NON FARINA) ha una vibrazione di 9000 o 10.000 Å, così come la Pasta Fresca fatta in Casa.

Il Grano Germogliato rappresenta un Alimento Perfetto con Vibrazioni tra gli 8000 ed i 10.000 Å. E’ anche possibile mescolarlo con altri Cereali per la Preparazioni di Piatti molto gustosi.

GLI OLI
Gli Oli hanno all’incirca le stesse Vibrazioni del loro Frutto di provenienza. L’Olio di Oliva, misura 8500 Å, ma che non sia Decolorato e Deodorizzato, perchè si abbassa Notevolmente l’Energia Vibrazionale a 4000 Å, mentre gli Oli Estratti dalle Sanse con Solventi, NON CONTENGONO PIU’ NULLA. Sembra che nell’Antichità il piatto base fosse Pane Integrale o Semintegrale intriso nell’Olio di Oliva (nota personale: BUONO!), il resto era semplice Companatico.

IL LATTE VACCINO
Gli studi del Simoneton hanno dimostrato che il Latte Vaccino NON E’ UN ALIMENTO ADATTO ALL’UOMO, infatti alla Mungitura presenta 6500 Å; dopo 6 ore 6000 Å; dopo 14 ore 5000 Å; dopo 18 ore 4000 Å; dopo 48 ore 2000 Å; dopo 56 ore 1000 Å e dopo la Pastorizzazione quasi 0 Å, dopo la Sterilizzazione (UHT) Zero Assoluto.


LE FOGLIE DEI VEGETALI  
Fra le scoperte più importanti, emerse dalla ricerca di Simoneton, è il Beneficio ottenibile dalle Foglie dei Vegetali perchè possiedono  un Altissimo Livello di Energia, infatti le Misurazioni hanno dimostrato un Valore Energetico maggiore di quello del loro Stelo e delle Radici e ciò è dovuto al fatto che esse sono più colpite dai Raggi Solari.

La Barbabietola Rossa, il Sedano, la Senape, la Lattuga, l’Indivia, la Rapa, la Carota e l’Erba Medica possiedono le Foglie più Cariche di Energia.

COMMENTO
Questa è la Vera Alimentazione e Non gli Integratori di ogni tipo, o i Cibi Iperproteici e Industriali o le Bevande Metanoliche o Zuccherate e Fasulle. Più ci allontaniamo da questo “Schema”, e meno Raccoglieremo in fatto di Salute Psicofisica.

Simoneton, Inconsciamente peccò di Nazionalismo verso alcuni loro Prodotti Francesi quali Vini e Formaggi, nel collocarli nella sua Scala Vibrazionale, infatti usò il Criterio della Caloria, attualmente Rivelatosi “Sballato”, senza tenere conto del Dispendio Fisico necessario a Digerire e smaltire totalmente i Residui Tossici di quei Prodotti Proteici: Carni e Formaggi per lui, risultano tra l’Indaco e il Verde, ma essendo Cibi Ladri, Sottraenti e che Producono Malattia finiscono inesorabilmente al “FINE SCALA”, addirittura al livello dei Raggi X, al pari di Dolciumi e Marmellate.

CIBI LADRI
I Cibi Ladri, privi quindi di Enzimi Propri, invece di apportare dei Valori li Rubano, perchè Costringono il nostro Sistema Corpo ad un Grande Lavoro per la Fabbricazione di Sostanze per la loro Digestione e Smaltimento.

I Cibi Ladri invece di apportare dei Valori, li Rubano.

CIBI ELETTI E GENEROSI
La Frutta Matura e le Verdure sono Cibi Generosi perchè Danno e NON Tolgono in quanto possiedono Enzimi adatti a una Veloce e Leggera Digestione e praticamente si Digeriscono da Soli senza sottrarre Energia dal Nostro Organismo!

Prima di assumere Frutta e Verdura Cruda tolta dal Frigo, consiglio di metterle a “Rivitalizzare e Rimagnetizzare” un pò al Sole!

Paolo Cavacece


Tratto da “Oltre la Verità Ufficiale” by www.disinformazione.it – Elaborazione, Integrazioni, Titoli e Commento di Paolo Cavacece.

Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.