Minestrone…al Forno!

di | 10 Settembre 2014
foto by Paolo Cavacece - Minestrone al Forno

foto by Paolo Cavacece – Minestrone al Forno

Gironzolando tra i Banchi del Mercato dubbioso su cosa Acquistare volendo Preparare qualcosa di Differente, il mio sguardo si è Posato su quei Sacchetti di Minestrone già Pronto che Naturalmente mai avrei portato a Casa, ma la Vista mi è stata Utile.

Ho pensato di rivisitare un Piatto comune: Il Minestrone, ma Cotto al Forno!

Intendiamoci, niente di Geniale, ma alla fine è Risultato davvero molto Appetitoso e Saporito.

Il Minestrone me lo faccio come dico io: Cavolo Nero, Cavolfiore (con le Foglie più Piccole e Tenere), Broccolo Siciliano, Zucchine Romanesche, Carote e Patate, che Uniti agli Altri Ingredienti, formano un Bel Piatto Completo, basta farlo “Precedere” dalla Solita Verdura Mista Cruda.

INGREDIENTI (Tutti gli Ingredienti Bio):
• Minestrone
• Semi di Zucca
• Semi di Sesamo
• Olio EV di Sesamo (Spremuto a Freddo)
• Olio EVO
• Zenzero (Radice)
• Pepe Misto (Verde e Nero) “a Mulinello”

PREPARAZIONE (Tutto senza Sale!):
Lavare il Minestrone come al solito e Sgocciolarlo con l’AsciugaVerdure (quello a Centrifuga, per intenderci).

Metterlo in una Bull Capiente e condirlo con l’Olio EV di Sesamo, aggiungere i Semi di Zucca, un “Tocchetto” di Zenzero e il Pepe (Mescolare con le Mani – viene molto meglio e più Omogeneo).

“Spianarlo” in una Teglia abbastanza Capiente ed Infornare a 160° (Forno Elettrico).

Sì consiglio sempre il Forno Elettrico (per Coloro che hanno Intenzione di Cambiarlo per Acuistarne Nuovo), perchè oltre a poter Controllare Perfettamenta la Temperatura, Crea sempre una Nuvola di Vapore (Attenzione al Viso quando Aprite lo Sportello), dovuta all’Evaporazione dell’Acqua Biologica Contenuta negli Alimenti, che Protegge gli Alimenti Stessi dal Calore. Cosa che non avviene con il Forno a Gas.

A metà Cottura, Mescolare e Spianare di Nuovo e Spolverare questa volta con Abbondanti Semi di Sesamo.

A Cottura Ultimata (non fare Stracuocere, ma tenere le Verdure “Croccanti”), “Impiattare”, aggiungere un “Filo” di Olio EVO a Crudo e Pepe Fresco.

BUO-NIS-SI-MO e Saporitissimo !!!
Piatto per Ogni Stagione: Caldo d’Inverno, Tiepido in Primavera e Freddo d’Estate!

Provare per Credere…

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.