Pasta senza Glutine

di | 31 Dicembre 2015
Vari Tipi di Pasta senza Glutine - Attenzione però agli Ingredienti!

Vari Tipi di Pasta senza Glutine – Attenzione però agli Ingredienti!

L’avevo Promesso e l’ho fatto. Ho Testato quindi l’Impatto di un certo tipo Pasta senza Glutine sul mio Metabolismo, anche perchè alcuni Articoli senza Fonti Scientifiche, “Sussurravano” che la Pasta senza Glutine oltre a Non Ingrassare facesse Addirittura Dimagrire!

PREMESSA IMPORTANTE
Incuriosito ho Visitato qualche Store di Prodotti senza Glutine e ne sono rimasto veramente Impressionato per la Quantità di Additivi Contenuti in molti di essi. Pensavo che essendo Prodotti Dietetici le Aziende riservassero loro un “Occhio di Riguardo”: Macchè! Come o forse Peggio che per i Prodotti con Glutine.

RICERCA DEL PRODOTTO MIGLIORE
Così come per tutti i Prodotti che Consumo mi sono messo alla Ricerca di un Brand senza Additivi per me Pessimi, come soprattutto i Mono e Digliceridi degli Acidi Grassi (E471 – Stabilizzante) che può essere anche di Origine Animale (Scarti Vari dell’Industria della Carne come Unghie, Corna e Grasso e del Pellame!) o Vegetali ma di Pessima Qualità (Olio di Palma, Oli Idrogenati, Prodotti Contaminati Ogm). Si può trovare Pasta anche miscelata con Quinoa, Farina e Proteine del Lupino, Fibre Vegetali, e poi Fecola di Patate e Amido di Mais.

Naturalmente la Pasta senza alcun Additivo ma di sola Farina di Mais (anche Integrale e Crudo) e/o di Riso (anche Integrale) in varie Proporzioni tra loro, è la Migliore.

GLUTEN FREE
Dopo aver Scartato Prodotti di Aziende anche Blasonate per questo motivo, ho Optato per un Brand che reca sulla Confezione il Simbolo Certificato Gluten Free (Spiga Barrata in un Cerchio) e che Dichiara come Ingredienti Solamente Farina di Riso (67%) e Farina di Mais (33%), quindi senza Additivi; inoltre il Prodotto è Trafilato a Bronzo ed Essiccato a Bassa Temperatura, come per la Migliore Pasta di Semola di Grano Duro (Normale con Glutine) e infine (e Non Guasta di certo) anche con un Ottimo Rapporto Prezzo/Qualità.

VALORI NUTRIZIONALI A CONFRONTO
Macronutrienti (in Grammi, per 100gr di Prodotto Edibile, Sodio in mg)

PASTA SENZA GLUTINE
Proteine: 6,4gr
Grassi: 0,2gr
Carboidrati: 79,4gr
di cui Zuccheri Pronti: 0,2gr
Fibre: 1,3gr
Sodio: 0,0mgr

PASTA INTEGRALE
Proteine: 11,5gr
Grassi: 2,0gr
Carboidrati: 65,5gr
di cui Zuccheri Pronti: 5,5gr
Fibre: 9,0gr
Sodio: tracce

NOTA SUI VALORI NUTRIZIONALI
Ricordo che per Non Acidificare l’Organismo Non bisogna Superare la Soglia di 20/24gr di Proteine al Giorno e la Pasta Senza Glutine ne Contiene Metà di quella Integrale: Punto a suo Favore. Anche i Valori Bassi di Grassi e Zuccheri Pronti sono a Vantaggio della Pasta senza Glutine. L’Unico Punto a Favore della Pasta Integrale è senza Dubbio il suo Alto Contenuto di Fibre.

METODOLOGIA
Per i Test mi sono avvalso del Mio Metodo delle Pesate, Ridotte solamente al Pranzo (Prima di Pranzo e Prima di Cena) con Colazione e Cena sempre Identiche ed il Pranzo sempre con le stesse Quantità (tenendo conto che si trattava di PIATTO UNICO) e Condimento sia per la Pasta senza Glutine che con Glutine e cercando di rendere l’Organismo più Neutro Possibile con il Seguente Metodo:

Appena Svegli ore 8:00 – Clistere con Tisana di Equiseto (Coda Cavallina) o di Caffè o di Fieno Greco.
Colazione ore 8:30 – 3 Limoni con altrettanta quantità di Liquido di Acqua e Argilla Ventilata sia per la Pulizia delle Arterie che come Alcalinizzante o un Cucchiaio di Farina di Semi di Lino con Succo Fresco di Arancia (meglio ancora con Kefir d’Acqua) per la Pulizia dell’Intestino.
Pranzo ore 12:30 – Come da Test Seguenti
Cena ore 19:30 – Minestrone (per Non Influenzare il Metabolismo del Giorno Successivo qualora si fosse effettuato un Nuovo test).

Durante Test a Giorni Saltuari (Non di Seguito), importante era la Cena del Giorno Precedente al Test (Minestrone).

➜ Articolo Dimagrire, completo sul Metodo delle Pesate, QUI.

TEST

125gr FUSILLI SENZA GLUTINE C/CARCIOFI
• Peso prima di Pranzo: 73,7 Kg
• Peso prima di Cena: 73,5 Kg
➜ RISULTATO: -200gr

125gr FUSILLI INTEGRALI C/CARCIOFI
• Peso prima di Pranzo: 74,4 Kg
• Peso prima di Cena: 74,6 Kg
➜ RISULTATO: +200gr

CONDIMENTO AI CARCIOFI
I 5 Carciofi Thema (o altri Piccoli) venivano prima Cotti al Vapore a Spicchi e Successivamente “Ripassati” al Forno con Aglio, Spezie e Olio Evo.


125gr PENNE SENZA GLUTINE C/SUGO DI POMODORO E FAVE
• Peso prima di Pranzo: 73,4 Kg
• Peso prima di Cena: 73,1 Kg
➜ RISULTATO: -300gr

125gr MEZZE MANICHE INTEGRALI C/SUGO DI POMODORO E FAVE
• Peso prima di Pranzo: Kg 72,9
• Peso prima di Cena: Kg 73,3
➜ RISULTATO: +400gr

CONDIMENTO AL SUGO DI POMODORO E FAVE
Le Fave Secche senza Buccia venivano Cotte in Brodo Vegetale previo Attivazione e Ammollo di 12 ore in Acqua con un pò di Aceto di Mele, quindi aggiunte di Passata Bio, Cipolla, Aglio, Peperoncino e Spezie.


125gr RIGATONI SENZA GLUTINE C/SUGO CRUDISTA
• Peso prima di Pranzo: 73,7 Kg
• Peso prima di Cena: 73,5 Kg
➜ RISULTATO: -200gr

125gr SPAGHETTI INTEGRALI C/SUGO CRUDUSTA
• Peso prima di Pranzo: Kg 73,6
• Peso prima di Cena: Kg 73,7
➜ RISULTATO: +100gr

CONDIMENTO AL SUGO CRUDISTA
La Ricetta del Sugo Crudista, QUI.


125gr FUSILLI SENZA GLUTINE C/LENTICCHIE
• Peso prima di Pranzo: Kg 74,2
• Peso prima di Cena: Kg 74,1
➜ RISULTATO: -100gr

125gr FARFALLE INTEGRALI C/LENTICCHIE
• Peso prima di Pranzo: Kg 73,5
• Peso prima di Cena: Kg 73,8
➜ RISULTATO: +300gr

CONDIMENTO ALLE LENTICCHIE
Le Lenticchie venivano Cotte in Brodo Vegetale con Mirepoix di Sedano, Carote e Cipolla, quindi aggiunte di Concentrato e Passata di Pomodoro Bio senza Sale, Cipolla, Salvia, Aglio e Peperoncino.

ASSORBIMENTO ACQUA DI COTTURA
• La Pasta senza Glutine al Termine della Cottura aveva Aumentato il suo Peso del 60%, infatti da 125gr a Secco Pesava 200gr dopo la Cottura (Scolata senza Condimento);

• La Pasta Integrale al Termine della Cottura aveva Aumentato il suo Peso del 108%, infatti da 125gr a Secco Pesava ben 260gr dopo la Cottura (Scolata senza Condimento, più del Doppio).

ALGA KOMBU NELL’ACQUA DI COTTURA DELLA PASTA
Per questo motivo (Assorbimento di Acqua) ho preso l’Abitudine di mettere un Pezzo di Alga Kombu nell’Acqua di Cottura della Pasta poichè è particolarmente Ricca di Sali Minerali, tra cui Ferro, Calcio, Potassio, Magnesio e soprattutto Iodio. Contiene Acido Alginico (sostanza simile alla Pectina), Acido Glutammico (Aromatizzante), Laminarina (sostanza che Riduce i Grassi nel Sangue) e Vitamina B12. Oppure è Ottima Abitudine cuocere la Pasta nel Brodo Vegetale (fatto in Casa, niente Dadi o Schifezze Simili) a mò di Risotto: “Pasta Risottata”.

PRIME CONCLUSIONI
Benchè le Sperimentazioni hanno bisogno di un Elevato Numero di Individui di ambedue i Sessi e di varie Fasce di Età, la Ripetitività e la Costanza della Perdita di Peso prima di Cena rispetto a quello prima di Pranzo per quanto riguarda l’Assunzione della Pasta senza Glutine in un Organismo reso Neutro il più possibile, mi sembra Inequivocabile.

Al Contrario l’Assunzione a Pranzo della Pasta Integrale (quindi con Glutine) tende altrettanto Inequivocabilmente ad Aumentare il Peso, il che lascia Presupporre che dovrebbe essere addirittura Maggiore mangiando Pasta Non Integrale.

LA PASTA SENZA GLUTINE FA DIMAGRIRE?
Alla domanda se la Pasta senza Glutine fa Dimagrire, possiamo tranquillamente affermare almeno che Non fà Ingrassare, al contrario di quella con Glutine .. se proprio Non vogliamo Sbilanciarci.

Questo comunque Non è un Buon Motivo per Abusarne tutti i Giorni ..

NOTA SUL GLUTINE
Dobbiamo anche considerare che il Glutine possiede una Struttura Collosa (Ricordate la Colla delle Nostre Nonne ottenuta facendo Bollire Acqua e Farina?) che nel nostro Intestino crea Difficoltà per la Digestione.

Sulle nostre Tavole devono comparire anche Riso Integrale, Grano Saraceno (anche la Pasta 100%), Quinoa, Polenta (Farina di Mais Bramata), etc., anche perchè l’Attuale Pasta di Semola di Grano Duro di media, Non è di Grande Qualità.

SPERIMENTAZIONE SCIENTIFICA
Se vogliamo che questa Sperimentazione abbia “Connotati Scientifici”, armiamoci di buona volantà e Proviamo e Ri-Proviamo su di Noi e magari inviatemi i Risultati, sempre che siano in Linea con un Protocollo Serio, Ripetitivo e Oggettivo (senza Tifare Inconsciamente per questo o quello) come quello Descritto all’Inizio dell’Articolo e soprattutto Scegliete un Prodotto senza Schifezze.

Molti Articoli che “Girano” sulla Rete seguono Pedissequamente “Quanto Sentito Dire”, o i “Si Dice” che è quanto Big-Pharma vuole che si sappia, ma Nessun Medico o Nutrizionista che si prende la Briga di Sperimentare su di se e perchè no sui loro Pazienti, Prescindendo dai Valori Nutrizionali di Partenza.

LA NOSTRA SALUTE SEMPRE NELLE NOSTRE MANI
Provate e Non lasciate la Vostra Salute in mano a chicchessia anche se portatore Autorizzato di un Camice Bianco.

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

2 pensieri su “Pasta senza Glutine

  1. Elena

    Ma aveva detto e affermato (nell’articolo in cui viene fatto il latte vegetale) che la bollitura degli alimenti distrugge i sali minerali , invece adesso mette l’alaga kombu nell’acqua di bollitura della pasta? Mi sembra un controsenso! Quale è la verità

    Rispondi
    1. Paolo Cavacece Autore articolo

      Salve sig.ra Elena,
      nell’Articolo a cui lei si riferisce non si parla di Sali Minerali ma di proprietà Totali e soprattutto agli Enzimi che muoiono già dopo solo 42/46°. Il Discorso sarebbe lunghissimo perchè ci sono Differenze tra Pastorizzazioni, Sterilizzazioni (UHT), Inscatolamenti, tra Cotture per Ebollizione, al Vapore, Pentola a Pressione, al Forno, Fritture, etc.. ci vorrebbe un Trattato che non mi sembra sia Consono ad una Ricetta.

      Per Esempio le Vedure Bollite Perdono molto delle loro Proprietà ma le Vitamine vanno prese in Considerazione Tipo per Tipo perchè alcune vitamine (A, D, E, K) sono Lipofile e si sciolgono nei Grassi di Cottura, mentre le altre (gruppo B e vit. C), sono Elementi Idrofili e tendono a Dissolversi più efficacemente nell’Acqua di Cottura.
      Poi ci sono le Vitamine Termolabili e quelle Termostabili cioè le prime perdono Completamente i loro Valori con la Cottura al Contrario delle Seconde che mantengono qualche Valore.

      Nell’Acqua di Cottura qualcosa Rimane molto più che nel Prodotto stesso. Nel nostro caso l’Alga Kombu Perde gli Enzimi ma qualcosa Rilascia nell’Acqua di Cottura anche se in Piccola Parte (quello che Resta delle Vitamine e Sali Minerali) e Piccole quantità verranno Assorbite dalla Pasta.

      Questa Precisazione anche è Incompleta e Parziale ma penso che sia sufficiente (non dobbiamo scrivere Testi Universitari per Capirci, no?) e poi l’Alga Kombu Contiene Acido Glutammico che da Sapore, per noi che non usiamo Sale Aggiunto da una Vita …

      PC

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.