Pomodori con Riso … Aperti

di | 5 Luglio 2014
foto by Paolo Cavacece - Pomodori con Riso Aperti - Versione "a Strati"

foto by Paolo Cavacece – Pomodori con Riso Aperti – Versione “a Strati”

VERSIONE A STRATI

PIATTO PREFERITO
Sin da Bambino uno dei miei Piatti Preferiti era sicuramente i Pomodori con Riso con le Patate, che quando Stagione chiedevo ripetutamente a mia Madre, e lei affettuosamente come tutte le Madri mi Accontentava ripetendomi ogni volta che ci sarebbe voluto Molto Tempo per la Preparazione. E aveva Ragione!

L’UOVO DI COLOMBO
Una delle Ragioni per cui non li preparo spesso è proprio quella di mia Madre, “Svuotare” i Pomodori da Riso richiede Precisione e Tempo, finchè un giorno rifacendomi a uno Sformatino di Riso che avevo da poco concluso, mi sono chiesto se fosse stato possibile adattarlo ai Pomodori con Riso a “Strati”. E così ho fatto, praticamente un Grande Pomodoro con Riso con le Patate, con delle Piccole Variazioni (Cipolle, Olive e Capperi), ma Aperto. L’Uovo di Colombo!

… e poi in questo Modo si possono Preparare anche fuori Stagione, Utilizzando i migliori Pomodori del momento, quando è Difficile Reperire i Pomodori Grandi da Riso. Sicuramente non saranno Saporiti come in Estate ma meglio che aspettare una Stagione Intera!

INGREDIENTI (Possibilmente BIO):
• Riso Integrale
• Patate a Pasta Gialla con la Buccia
• Cipolle Rosse di Tropea (o Gialla)
• Capperi di Pantelleria (abbondantemente Dissalati)
• Olive Taggiasche Denocciolate
• Pomodori San Marzano (o quelli di Stagione)
• Dragoncello e Pepe (per le Patate)
• Origano, Timo e Aglio (per lo Strato dei Pomodori)
• Olio EVO
• Brodo Vegetale fatto in Casa (Ricetta QUI)

PREPARAZIONE (Tutto senza Sale):
➔ Per prima cosa mettere a Cuocere a Fiamma Bassa il Riso Integrale nel Brodo Vegetale (circa 3 Volte il Livello del Riso – tipo Pilaf), possibilmente senza fare mai Bollire e per poco più della Metà del Tempo di Cottura (dipende dal Riso), finchè il Riso abbia assorbito Completamente il Brodo Vegetale.

Far Raffreddare in una Bull (Insalatiera) ed Insaporire con Olio Evo, Capperi di Pantelleria, Olive Taggiasche Denocciolate, Origano Fresco (in Alternativa Secco) e Timo.

PRIMO STRATO
➔ Affettare i Pomodori San Marzano nel senso della Lunghezza, metterli su di una Placchetta e “Marinarli” con Origano, Timo e Aglio e metterne una metà, leggermente Sovrapposti l’uno con l’altro, nel fondo di una Teglia possibilmente in Ceramica da Forno, a formare il Primo Strato.

SECONDO STRATO
➔ Affettare le Patate con Tutta la Buccia (naturalmente ben lavate) e le Cipolle con l’apposita Mandolina (Circa 3/4 mm. di Spessore) aggiungere Pepe e Dragoncello, un Filo d’Olio Evo e Mescolare tra loro e Pareggiare nella Teglia a Formare il Secondo Strato.

TERZO STRATO
➔ Adaggiarvi sopra il Riso Integrale Cotto in precedenza e Raffreddato, a Formare il Terzo Strato.

QUARTO E ULTIMO STRATO
➔ L’Ultimo Strato, come il Primo, sarà Formato ancora dai Pomodori San Marzano.

Un Filo d’Olio Evo ed infine Irrorare tutta la Superfice con circa Mezzo Litro di Brodo Vegetale (Regolarsi secondo la Grandezza della Teglia).

Infornare e Cuocere per circa 45/60 minuti (dipende dal Forno – Regolarsi).


foto by Paolo Cavacece - Pomodori con Riso Aperti - Versione "a Pezzi"

foto by Paolo Cavacece – Pomodori con Riso Aperti – Versione “a Pezzi”

VERSIONE A PEZZI (La mia Preferita)

ULTERIORE SEMPLIFICAZIONE
Una Ulteriore Semplificazione, è quella di Evitare gli Strati Mescolando tutto insieme nella Bull compresi tutti gli Aromi, avendo l’accortezza di Tagliare Patate, Pomodori e Cipolle a Cubotti, Unirli al Riso Integrale Semi-Cotto e Rovesciando poi il tutto nella Teglia.

➔ A Metà Cottura ci possiamo permettere di Mescolare per una Migliore Uniformità di Calore e possiamo Controllare i Liquidi, anzi è Consigliato. Risultato Garantito.

E’ la Versione che più mi è piaciuta che ha Eguagliato, se non Superato, la Versione “Classica” dei Pomodori Ripieni per un Maggiore Equilibrio di Sapori e Profumi.

Stre-pi-to-si !

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.