Proteine Raccomandate: Poche ..

di | 28 Settembre 2017
Proteine Raccomandate Poche
foto by Internet – Proteine Raccomandate: Poche ..

Ho voluto Redigere quest’Articolo sulla quantità di Proteine Raccomandate Giornalmente al Nostro Organismo per una Corretta Alimentazione, soprattutto per Coloro che Pendono ad “Occhi Chiusi” dalle Labbra della Medicina Ufficiale.

E per Coloro che Praticano Dannose Diete Iper-Proteiche. Quindi Paleo, Low Carb, Chetogenica (soprattutto IperLipidica ma che Finisce per essere IperProteica), ecc..

Allora, quello che segue è Tutto Ufficiale così Siamo Tutti Contenti!

USDA (U.S. DEPARTMENT OF AGRICULTURE)

Diamo un’Occhiata alla USDA, cioè l’Ente Americano che Praticamente “Detta” le Tabelle e Linee Guida Alimentari a tutto il Mondo (comprese le Nostre ASL).

DATI USDA: FABBISOGNO DI PROTEINE

La massima Autorità Americana della Nutrizione (USDA), Consiglia come Razione Giornaliera di Proteine (RDA) 0,8gr/kg di Peso Corporeo, cioè un Adulto del Normale Peso di 70kg con una Normale Attività Lavorativa, dovrebbe Assumere 56gr di Proteine al Giorno (70×0,8=56gr).

DATI NATIONAL ACADEMIES OF SCIENCES ENGINEERING MEDICINE

DOSE GIORNALIERA CONSIGLIATA DI PROTEINE (RDA)

Cominciamo allora con il Chiarire cosa Significa RDA (Recommended Daily Allowance) o Dose Giornaliera Raccomandata.

Essa indica la Quantità Totale di Nutrienti (Singoli Macronutrienti e Micronutrienti – in questo caso Proteine, cioè Entrate=Uscite) che un Adulto in Buona Salute, NormoPeso, con una Normale Attività dovrebbe perciò Assumere per Soddisfare il suo Fabbisogno Giornaliero.

Questo secondo le Attuali Conoscenze Mediche (Food and Nutrition Board, che fa capo all’Accademia delle Scienze Statunitense).

ACCETTABILE INTERVALLO DI ASSUNZIONE PROTEINE: 10-35gr/Giorno (AMDR)

Abbiamo Capito cos’è l’AMD ora vediamo invece certamente di Capire cos’è l’AMDR (Acceptable Macronutrient Distribution Range).

Essa Indica l’Intervallo di Assunzione di una Particolare Fonte di Energia (in questo caso Proteine) Associata a un Rischio Ridotto di Malattia Cronica, fornendo Sostanze Nutritive Essenziali come Macro-Nutrienti, Vitamine e Minerali.

Persone la cui Dieta è fuori dall’AMDR (per Carenza: quasi Impossibile o Abbondanza) infatti hanno un Potenziale Alto Rischio di Aumentare e Sviluppare Malattie Croniche.

Dietary Reference Intakes: Macronutrients (Protein and Aminoacids, Males – pag. 4).

DATI FAO/OMS/UNU

I Dati Fao invece Propongono un Valore addirittura di 0,6gr/Kg al Giorno nell’Ultimo Rapporto FAO/OMS/UNU, per cui un Adulto del NormoPeso di 70kg con una Normale Attività Lavorativa, dovrebbe Assumere 42gr. di Proteine al Giorno (70×0,6=42gr).

PROTEIN AND AMINO ACID REQUIREMENTS IN HUMAN NUTRITION – Report of a Joint – WHO/FAO/UNU – Expert Consultation (Summary of protein requirement values for adults, including women during pregnancy and lactation – pagg. 19-20)

I Dati succitati Affermano anche che Non c’è Differenza di Assunzione tra Maschio e Femmina a Contrariamente a quanto Affermato dalla USDA.

ATTENZIONE: I DATI SI RIFERISCONO PERÒ A PERSONE CON NORMALE PESO FORMA. LE PERSONE SOVRAPPESO O GLI OBESI INVECE DOVRANNO CONTEGGIARE I VALORI SUL LORO “NORMOPESO” (Ideale) e Non su quello Effettivo.

RIVOLGENDOCI AGLI ONNIVORI

Stiamo parlando quindi di 120gr di Petto di Pollo, 130gr di Bresaola, 200gr di Tonno Fresco, 160gr di Pecorino, 180gr di Fagioli Comuni, etc..

MA PER TUTTO IL GIORNO SENZA ASSUNZIONE DI ALCUN ALTRO TIPO DI PROTEINE!

Raddoppiando o Triplicando Costantemente la Razione Giornaliera Necessaria di Proteine, Possono Verificarsi a Lungo Andare Infiammazioni Croniche (Madri di tutte le Malattie).

Ciò è dovuto quindi alla Costante Acidificazione Tossica che il Corpo Non riesce più a Convertire e Smaltire tramite i suoi Straordinari Meccanismi BioChimici.

Se a ciò Aggiungiamo allo stesso modo la Dannosa Chimica dei Farmaci che Assumiamo nel tentativo Inutile di Debellare l’Acidosi e le Infiammazioni, il Quadro si Completa!

CONTEGGIO GIORNALIERO DELLE PROTEINE

Basta Provare e Contare in un Solo Giorno le Proteine che Assumiamo, cominciando certamente dal Mattino a Colazione (Latte, Biscotti, Uova, Salumi, etc.). Pranzo (Carne, Salumi, Formaggi, Pane, Pasta, etc.). Cena (Pesce, Uova, Formaggi, Riso, Pane, etc.), per Renderci infine Conto del Male che ci facciamo Costantemente!

E senza Contare gli Spuntini Industriali di Pessima Qualità tra un Pasto e l’altro o Peggio Ancora le Bibite Dolci Gasate ..

Spero che quanto Scientificamente Esposto sia Sufficiente a Capire che è Necessario Ridurre Drasticamente (anche di Tre Volte) la Quantità di Proteine che si Assumono. E possibilmente assumerle di Origine Vegetale (QUI).

Contemporaneamente però Bisogna Aumentare Drasticamente (anche di Tre Volte) l’Assunzione di Verdura, più Cruda Possibile, Assunta Prima o Insieme alle Proteine.

ESEMPIO DI ASSUNZIONE GIORNALIERA MASSIMA DI PROTEINE PER UNA “ACCORTA ALIMENTAZIONE VEGETARIANA”

Siamo già ai Limiti: circa 45gr di Proteine Totali (42gr per un Adulto di 70kg, secondo i DATI FAO/OMS/UNU)

COLAZIONE (circa 8gr)
1 Porzione di Yogurt Bianco Intero (magari di Capra) con 1 Cucchiaio di Frutta Secca e Frutta Secca Oleosa

METÀ MATTINA (circa 1,5gr)
1 Banana

PRANZO (circa 16,5gr)
Piatto di Rucola con Pomodoro e Cipollotto
Piatto Unico di Pasta Integrale (40-50gr) con Fagioli Borlotti (200gr)

METÀ POMERIGGIO (circa 0,5gr)
1 Mela

CENA (circa 18gr)
Piatto di Insalata Mista
2 Uova Sode con Asparagi

ALIMENTAZIONE ONNIVORA

Visto come è possibile Sforare Facilmente?

Già con un’Accorta Alimentazione Vegetariana bisogna fare molta Attenzione, figurarsi con quella Onnivora a Base di Latte, Briosche, Pancetta, Merendine, Pasta (con Carne o con Pesce), Bistecche, Polli, Panini al Bar, Salumi, Fritti Pastellati, Uova, Formaggio, Pesce ..

Si Sfora anche perchè Mangiamo in Modo Ridondante, Esagerato!

NOTA SULL’ALIMENTAZIONE ONNIVORA

Gli Esempi di Alimentazione Onnivora e delle sue Possibili Conseguenze Salutari, sono solo a Scopo Divulgativo dove si Dimostra l’Enorme Eccedenza di Proteine Assunte. Personalmente però Non la Condivido Minimamente.

ALIMENTAZIONE NATURALE UMANA

Infine Penso che l’Alimentazione Naturale Umana sia Istintiva-Primordiale e Non Scientifica, a Base Fortemente Vegetale (Comprese le Proteine Vegetali) con Pochissime Proteine Animali (Uova, Feta o pochi Formaggi Stagionati, poco Pesce).

È Semplice! Senza quindi Pendere Forzatamente dalle Labbra della Lucrosa Mediatica-Medicina Ufficiale-Scientifica ..

Paolo Cavacece

SE HAI TROVATO L’ARTICOLO UTILE NON RINGRAZIARE FAI UNA DONAZIONE
Studi, Ricerche e Spese per Test e Sperimentazioni sono Esclusivamente a Carico del Sottoscritto in quanto Ricercatore Libero, Indipendente e Non Sponsorizzato da Alcuno, per questo sono Bene Accette Donazioni a Supporto che possono essere Effettuate con:

Bottone
Donazione in Alto a Destra del Sito (PayPal)
Bonifico Intestato a Paolo Cavacece IBAN:
IT47F03268223000EM000089041
PostePay Intestata a Paolo Cavacece CARTA N°:
4023600928539008.

Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Un pensiero su “Proteine Raccomandate: Poche ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.