Bagnetto Verde Vegan

di | 19 Agosto 2016
foto by Paolo Cavacece - Bagnetto Verde Vegan

foto by Paolo Cavacece – Bagnetto Verde Vegan

La Famosa Salsa Bagnetto Verde di Origine Piemontese (Bagnet Verd), Descritta dallo Chef Giovanni Vialardi di Casa Savoia, verso la Metà dell’800 come Condimento da Accompagnare al Bollito ma anche per Bruschetta di Pane Locale, è diventata Recentemente una Ricetta Importante, Simbolo della Cucina Regionale Piemontese.

Da Adolescente ero Ghiotto della Salsa Bagnetto Verde al punto tale che l’Unico modo per farmi Deglutire il Bollito era quello di Abbinarcela. Composta da Prezzemolo, Aglio, Acciughe, Pane Raffermo Bagnato nell’Aceto, Rosso d’Uovo Sodo, Olio, Sale e Pepe è Facilmente “Convertibile” alla Versione Vegan con Risultato Finale altrettanto Efficace se Non addirittura Migliore.

Niente di Geniale ma un modo Semplice di portare avanti una Tradizione leggermente Modificata e più Rispondente alla mia Filosofia Igienista. Tutto qui.

INGREDIENTI (Tutti possibilmente Bio)
• Prezzemolo, un bel Mazzo Fresco
• Capperi di Salina Abbondantemente Dissalati (al Posto delle Acciughe)
• 30gr di Anacardi Preventivamente Ammollati (al posto dell’Uovo e del Pane)
• Aglio, uno Spicchio
• 4 Cucchiai di Aceto di Mele (al Posto di quello Classico)
• Olio di Riso (per la parte Frullata)
• Olio Evo (da Aggiungere a Crudo per la Diluizione)
• Pepe Nero e Verde a Mulinello

L’OLIO DI RISO
Oltre a Contenere Gamma-Orizanolo e Vitamina E, Resiste Ottimamente alle Cotture e ai Giri Vorticosi dei Frullatori. A Parità di Ingredienti le Salse con Olio di Riso Risultano più Compatte e Omogenee.

PREPARAZIONE (Tutto senza Sale)
Premesso che sarebbe meglio Tritare al Coltello gli Ingredienti, con un pò di Accortezza si può Utilizzare anche un Frullatore ad Immersione, basta infatti Frullare “ad Intermittenza” il Prezzemolo, i Capperi, gli Anacardi, l’Aglio e l’Aceto di Mele con un Filo di Olio di Riso (quello che Occorre), fino a Ottenere una Salsa Granulosa e Non Cremosa.

Solo a questo punto Regolare di Pepe e Aggiungere Gradualmente l’Olio Evo Mescolando, fino a Ottenere una Salsa piuttosto Liquida (Bagnetto).

Riporre i Frigo, Mescolare di tanto in tanto e Consumare dopo almeno un Paio d’Ore (meglio ancora il Giorno Seguente). Può essere Conservata Tranquillamente per qualche giorno in un Barattolo di Vetro con Coperchio, Coperta con un Filo d’Olio Evo.

INFINITE POSSIBILITÀ DI UTILIZZO
Ottima come Accompagnamento a Verdure Crude (tipo Pinzimonio o Pomodori a Fette), al Vapore o Grigliate e su Falde di Peperoni Cotti preventivamente al Forno. Ottima anche su Bruschette di Pane Integrale, in Panini Vegani, su Gallette di Riso o per dare Vigore a Tofu, Tempeh, etc..

PER I VEGETARIANI
Ottima su Formaggio Fresco di Malga e su Uova Sode da Allevamento Etico.

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.