Proteine Vegetali: Fin Troppe!

di | 11 Novembre 2014
foto by Paolo Cavacece - Insalata di Cicorietta Romana e Batata Rossa

foto by Paolo Cavacece – Insalata di Cicorietta Romana, Pomodorini e Batata Rossa, Pasto Completo in Tutti i Sensi

UNA VOLTA PER TUTTE

LE PROTEINE VEGETALI SONO PROTEINE NOBILI. I VEGETALI CONTENGONO TUTTI GLI AMMINOACIDI DI CUI ABBIAMO BISOGNO E NON C’E’ ALCUN BISOGNO ESSERE COMBINATI TRA LORO PER OTTENERE UN’ALIMENTAZIONE COMPLETA. SONO SOLO FANTASIE PRIVE DI VERIDICITA’ SCIENTIFICHE.

Articolo Abbondantemente Corredato di Riferimenti Scientifici della Medicina Ufficiale (Allopatica), della USDA e dell’OMS.


Le Verdure Comuni hanno molte più Proteine del Nostro Effettivo Fabbisogno e se finora avete sentito il Contrario è solo perchè Nessuno si è preso la briga di Cercare i Numeri Reali. Coloro che pensano che le Verdure Non forniscono abbastanza Proteine ​​o che esse siano Incomplete per il Fabbisogno Umano, dovrebbero Citare le Fonti Scientifiche … che Non Citano Semplicemente perchè Non Esistono.

Vediamo invece ciò che la Scienza in Realtà dice, in Contrapposizione a quello che Medici Dietologi e Nutrizionisti Affermano senza Riscontro Scientifico, circa le Proteine.

IL NOSTRO FABBISOGNO REALE VA DAL 2,5 AL 11%
Secondo le Ultime Ricerche e le Raccomandazioni Ufficiali (“Diet for a New America”, John Robbins, 1987, p. 172, citing the American Journal of Clinical Nutrition – “Dietary Reference Intakes for Energy, Carbohydrate, Fiber, Fat, Fatty Acids, Cholesterol, Protein, and Amino Acids”, Food and Drug Administration, Institute of Medicine of the National Academies, 2005 – “Protein and Amino Acid Requirements in Human Nutrition”, World Health Organization, 2002. Recommendations on p. 126.), il Nostro Fabbisogno di Proteine è Abbondantemente Superato con l’Assunzione delle Verdure Comuni (USDA National Nutrient Database for Standard Reference). Le Verdure offrono in Media circa ben il 22% di Proteine, i Fagioli addirittura il 28%, mentre i Cereali il 13%.

MEDIA DELLE PROTEINE NEI VEGETALI

FRUTTA6,7%
FRUTTA SECCA & SEMI11%
CEREALI13%
VERDURA22%
FAGIOLI28%

RACCOMANDAZIONI MONDIALI

Il Governo degli Stati Uniti e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OSM) Raccomandano, con ampie Riserve di Sicurezza, di Assumere il 5-11% di Proteine (Percentuale sull’Introito Generale dei Macronutrienti) e l’OSM chiarisce che circa il 97% delle Persone, ha bisogno di Molto Meno Proteine rispetto ai Valori Raccomandati (RDA – Recommended Daily Allowance: Razione Giornaliera Raccomandata).


BASTA MANGIARE CIBO

In ogni caso, se si hanno dubbi che il Nostro Fabbisogno debba essere più vicino al 2,5% (OSM 5%) o all’11%, basta Osservare il Grafico Sottostante dal quale si evince che è quasi Impossibile Non riuscire a Ottenere Abbastanza Proteine, a patto di Mangiare Cibo. Ogni singolo Alimento ha più del 2,5% di Proteine, e ogni Gruppo di Vegetali ha in Media almeno l’11%. Anche la Frutta supera Ampiamente il Minimo Richiesto.

I Valori Nutrizionali sono tratti dalla Bibbia della Nutrizione, cioè dal Database USDA (United States Departmente of Agricolture), a cui fa riferimento tutto il Mondo comprese le Nostre ASL.

La Verità è che se stai Mangiando qualunque Cibo, stai Mangiando Proteine in modo più che Sufficiente.

E’ privo di senso parlare di una Fonte Specifica di Proteine, dal momento che tutti i Cibi ne Contengono ​​in modo Abbondante. In altre parole, ogni Cibo Intero è “Fonte di Proteine” e Non c’è bisogno di mangiare determinati “Alimenti Specifici”, e questo Vale per Tutti, Compresi Bambini, Adolescenti, Anziani, Atleti, etc..

PUNTO E BASTA!

E’ vero che la Carne contiene in Media più Proteine ​​rispetto ai Vegetali, ma la quantità di Proteine nei Vegetali come abbiamo visto, è già Maggiore del Necessario. L’Elevato Valore delle Proteine nella Carne Non è un fatto Positivo ma Inutile, anzi Dannoso perchè tende ad Acidificare il Nostro Corpo.


LE PROTEINE DELLE VERDURE SONO COMPLETE
Abbiamo tutti sentito dire che le Proteine ​​Vegetali sono “Incomplete” rispetto a quelle Animali, e che i Cibi Vegetali debbono essere “Attentamente Combinati” in uno stesso Pasto per ottenerne la “Completezza” Necessaria o che addirittura bisogna Completare con Integratori. Ma questa è solo un Grande Bluff Metropolitano che non è basato sulla Scienza ma sull’Enorme Potere delle Aziende Agro-Zootecniche-Alimentari.

COMPLETEZZA DELLE PROTEINE VEGETALI
C’è un modo molto semplice per Constatare che le Proteine ​​Vegetali sono Effettivamente Complete e che la maggior parte dei Medici, Dietologi e Nutrizionisti non si è Minimamente Preoccupato di fare: Consultare che cosa Contengono Realmente i Vegetali!

Facile no?

I Dati della USDA sono messi a disposizione del Pubblico da Decenni, Non sono un Segreto per Nessuno, e da tempo sono addirittura On-Line e chiunque può Consultarli. QUI

La Seguente Tabella Ufficiale Fornisce i Reali Valori di Aminoacidi “Inconfutabilmente” Completi, Non come le Affermazioni degli Incompetenti e/o Disinformati e/o in Mala Fede e magari Prezzolati.

Tabella Completezza Proteine Vegetali

AMMINOACIDI E NUTRIENTI
I Vegetali hanno ogni Amminoacido Essenziale in Abbondanza, oltre il nostro Fabbisogno. I Fagioli per esempio sono Fonte Completa di Proteine, ma anche i Broccoli lo sono, così come i Pomodori, il Sedano, la Lattuga, le Carote, il Mais, i Peperoni, il Cocomero, etc..


MOLTI SCIENZIATI CONFERMANO CHE LE PROTEINE VEGETALI SONO COMPLETE

Oltre l’American Dietetic Association (ADA), altri Scienziati e Medici Ricercatori del modo della Nutrizione, sono giunti alla stessa Conclusione e soprattutto che Non vi è alcuna Necessità di Combinare le Proteine ​​con Attenzione:

➔ DENNIS GORDON, M. Ed, RD
Il Mito che le Proteine ​​di Origine Vegetale devono essere Integrate è simile ai Miti che persistono sullo Zucchero che fà salire la Glicemia più velocemente degli Amidi. Questi Miti hanno una grande Capacità di Resistenza, nonostante non abbiano alcuna Prova Scientifica a loro Sostegno (“Vegetable Proteins Can Stand Alone”, Dennis Gordon, M.Ed,R.D., Journal of the American Dietetic Association – March 1996, Volume 96, Issue 3, pp. 230-231)

➔ JAFF NOVIK, MS, RD
Ricercatori attuali sanno che è praticamente Impossibile Progettare una Dieta basata su Cibi Vegetali Naturali che siano Carenti in qualsiasi degli Amminoacidi Essenziali … (“Complementary Protein Myth Won’t Go Away!”, Jeff Novick, M.S., R.D., Healthy Times – May 2003)

➔ JOHN A. McDOUGALL, MD
La Natura ha Progettato i Vegetali per essere Completi. Se gli Uomini che vivevano prima della “Dietetica Moderna” avrebbero dovuto Preoccuparsi di Realizzare Corrette Combinazioni di Proteine ​​nella loro Dieta, la Nostra Specie Non sarebbe Sopravvissuta per Milioni di Anni. (“The McDougall Plan”, John A. McDougall, M.D. – 1983, pp. 98-100)

➔ ANDREW WEIL, MD
Potreste aver sentito che le Fonti Vegetali di Proteine ​​sono “Incomplete” e diventano “Complete” solo se Correttamente Combinate. La Ricerca Scientifica ha Screditato questa Affermazione. E’ possibile Ottenere Proteine “Complete” in modo più che Sufficiente ​​anche da ogni “Singolo” Vegetale. (“Vegetarians: Pondering Protein?”, Andrew Weil, M.D., DrWeil.com – Dec. 11, 2002)

➔ CHARLES ATTWOOD, MD
I Fagioli sono Ricchi di tutti gli Aminoacidi Essenziali. Le “Vecchie Idee” sulla Necessità di Combinare con cura le Verdure ad ogni Pasto per Garantire la Fornitura Completa di Aminoacidi Essenziali sono state Completamente Smentite. (“Complete” Proteins?”, Charles R. Attwood, M.D., F.A.A.P., VegSource.com – accessed Sep. 4, 2009)


LA CARNE E’ DAVVERO UN ALIMENTO INCOMPLETO
La Carne Bovina per esempio, è Completamente Priva di Vitamina C, un Nutriente essenziale senza il quale si muore. La Carne di Manzo non Contiene poca Vitamina C, ne ha ZERO!

Nessuna Combinazione di Alimenti Animali fra loro farà mai un Alimento Completo di Vitamine, dal momento che ogni singolo tipo di Carne comune Non ha Vitamina C, così come è Carente di altre Vitamine.

Allora perché le Autorità Preposte e gli “Operatori del Settore” non ci hanno mai Avvertito che abbiamo bisogno di Combinare le Proteine Animali con altri Alimenti per ottenere un Pasto Completo anche di Vitamine?

Sono sicuro che non avete mai sentito parlare di Carenza di Vitamina negli Alimenti di Origine Animale. Tutti però, avete sentito parlare di Mancanza “Presunta” di Proteine ​​nei Vegetali.


CARENZA DI PROTEINE PER I VEGANI? CHIEDERE LE FONTI UFFICIALI: NON ESISTONO

Alcuni Medici e Nutrizionisti affermano “Pedissequamente” che i Vegani non possono Ottenere Proteine Sufficienti dalla loro Alimentazione, e che devono fare molta Attenzione alla Combinazione Giusta tra Vegetali per Ottenere “Proteine Complete”. Coloro che sposano questa Teoria, sono Invitati a Produrre una Prova Scientifica che non saranno mai in grado di Produrre. Allora Tacciano!

Bisognerebbe chiedere loro qual’è la Percentuale di Proteine ​​di cui abbiamo bisogno per Nostra Dieta Quotidiana. Se non rispondono in modo Scientifico e Concreto, allora si può troncare il Discorso lì, perché chiaramente “Non sanno di Cosa stanno Parlando”.

Se invece rispondono “Vagamente” ​​perché le Proteine ​​Vegetali sono Incomplete, invitateli a guardare i Numeri Reali che Esprimono l’Esatto Contrario.

NON POSSONO PRODURRE DOCUMENTI SCIENTIFICI, SEMPLICEMENTE PERCHÉ “NON ESISTONO”.


COMMENTO FINALE

SIAMO AL SOLITO TEATRINO DELLE MENZOGNE

Perché allora Tutte le Autorità del Settore danno Palesemente False Informazioni in merito?

Facile!

Pensate solamente a chi c’è dietro questa Enorme Menzogna: gli Enormi Interessi Lucrosi del Carrozzone dell’Industria Zoo-Tecnica, Agro-Alimentare, Farmaceutico e ai Media che sono i loro Servili Divulgatori a Pagamento e di chi Pratica “Disinvoltamente” la Tortura e il Massacro Animale.

MALATI A VITA
Questi Pochi “Signori” Comandano l’Intero Nostro Pianeta a Discapito della Nostra Salute perchè ci vogliono Malati a Vita!

Paolo Cavacece


Tratto da “Setting the record straight”, Vegetarian Guide by by Michael Bluejay – Integrazioni, Elaborazione, Aggiornamenti, Traduzioni e Riassunti di Paolo Cavacece.

Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

5 pensieri su “Proteine Vegetali: Fin Troppe!

  1. luigi zito

    Questo significa che arrivato a 2000 calorie abbiamo assunto il 45% di proteine che abbiamo bisogno, e allora siamo veramente condannati peggio di chi mangia la carne? sono convinto che il signor Paolo si sbaglia io mangio frutta e verdura cruda e tutti giorni arrivo a 2.500 calorie quindi ho i giorni contati per avere una brutta patologia? le sembra giusto?

    Rispondi
    1. Paolo Cavacece Autore articolo

      Le “Calorie” non fanno parte dell’Health Science, ma è semplicemente un “Artefatto” della Medicina per mettere dei “Fantasiosi” Paletti alla Dietologia per meglio poter Spaventare le Persone.

      La Caloria è una Unità di Misura della TermoDinamica, ed è l’Energia necessaria per Innalzare da 14,5° a 15,5° C la Temperatura di 1 g di Massa d’Acqua Distillata posta a livello del mare (pressione di 1 atm).

      Noi non siamo Centrali Termiche, ma possediamo un Eccellente apparato BioChimico per la Metabolizzazione degli Alimenti.

      Le Percentuali dell’Articolo si Riferiscono al Totale del Cibo Ingerito e la Frutta e Verdura assunta con Sazietà quando si avvertono gli Stimoli della Fame, quella Vera Cellulare e non di “Testa”, sono più che Sufficienti a coprire il Nostro Fabbisogno Giornaliero.

      L’Articolo è chiarissimo con la sua Documentazione della Medicina Ufficiale, e dice “Chiaramente” il contrario di quanto lei asserisce.
      PC

      Rispondi
  2. Alessia

    Ho letto parecchie volte che dopo aver mangiato proteine animali, a causa della loro azione acidificante, affinché il PH del sangue rimanga in un range fisiologico, interviene un sistema tampone alcalinizzante che fra l’altro fa uso di calcio organico, sottraendolo alle ossa e quindi favorendo l’osteoporosi.

    Su Wikipedia (http://tinyurl.com/pf334g4), dove c’è scritto che a livello dei liquidi corporei i meccanismi tampone sono fosfato, emoglobina e bicarbonato.
    Più avanti, dove si parla di escrezione renale di fosfati, c’è una nota in cui si legge “Il fosfato rappresenta il principale sistema tampone urinario […] La regolazione della sua escrezione, però, dipende anche dal metabolismo del calcio (bilancio calcio/fosforo) […] nel perdurare della acidosi, il sistema ormonale di regolazione del calcio e dei fosfati agisce sempre di più portando alle alterazioni del metabolismo calcio-fosforo”.

    Da notare che la situazione di cui si parla è un “perdurare dell’acidosi” quindi non semplicemente un aver mangiato anche abbondanza di proteine animali, ma una condizione patologica acuta.

    Comunque: alterazioni del metabolismo calcio-fosforo? Per proseguire la mia ricerca dovevo capire come funziona il metabolismo calcio-fosforo. Ma sul web ho trovato più che altro la fisiologia e la patologia, e non in che modo si passa dall’una all’altra con l’alimentazione.

    Ringrazio quindi fin da ora chiunque mi spiegherà:

    – perché le proteine animali tenderebbero ad acidificare il sangue, cioè quali sostanze responsabili dell’acidificazione conterrebbero e secondo quale processo, di preciso, quest’acidificazione si verificherebbe (meglio ancora se potessi sapere se si tratta di deduzioni teoriche o fatti provati e, in quest’ultimo caso, con quali studi)
    – ammesso che le proteine animali tendano ad acidificare il sangue, quali sono i meccanismi tampone alcalinizzanti che sottrarrebbero calcio alle ossa (meglio ancora se potessi sapere se si tratta di deduzioni teoriche o fatti provati e, in quest’ultimo caso, con quali studi)
    – ammesso che ci siano meccanismi tampone che necessitano di calcio, perché lo sottrarrebbero alle ossa e non al calcio ingerito e contenuto ad es. nel latte e nei latticini (meglio ancora se potessi sapere se si tratta di deduzioni teoriche o fatti provati e, in quest’ultimo caso, con quali studi)
    – secondo quale meccanismo il calcio di latte e latticini (non organicato) non verrebbe utilizzato dall’organismo né per il suddetto sistema tampone, né per rigenerare le ossa, mentre il calcio dei vegetali (organicato) invece verrebbe utilizzato (meglio ancora se potessi sapere se si tratta di deduzioni teoriche o fatti provati e, in quest’ultimo caso, con quali studi)

    Rispondi
  3. more

    Buongiorno, molte persone affermano che a causa della contaminazione dei vegetali (pesticidi chimici, modifiche genetiche ecc..) questi abbiano perso gran parte dei nutrimenti e per questo si debba ricorrere agli integratori alimentari, è vero? Grazie

    Rispondi
  4. Paolo Cavacece Autore articolo

    La peggior Verdura Contaminata è 100 volte migliore delle “Migliori” Proteine Animali che “Sicuramente” fanno male e che provengono dai Mattatoi in cui le Urla Strazianti sono Coperte dalle ore Notturne in cui avvengono Furbescamente le Macellazioni.
    Gli Integratori Alimentari, anche quelli più Naturali Possibili, provengono sempre da Laboratori Chimici, sono Alimenti Morti e Tolgono invece di Dare.
    Per quanto riguarda Frutta e Verdura ci sono Contadini in tutta Italia con le Proprie Bancarelle, i Mercati della Terra, Campagna Amica, Coltivatori Diretti, chi più ne ha più ne metta…
    E’ solo e sempre questione di Volontà di, Informarsi e Agire, senza ascoltare alcuna Sirena!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.