Vegana che Non Riesce a Dimagrire

di | 4 Aprile 2016
foto by Internet - La Dieta secondo "Natura"

foto by Internet – La Dieta secondo “Natura”

✉️ Ciao Paolo,

avrei bisogno di chiederti qualche consiglio sulla mia dieta, ovviamente non voglio disturbarti, rispondi solo se ne hai voglia, grazie.

MEDICI VEGANI NON HANNO RISOLTO
Adesso ti espongo i miei problemi, mi sono rivolta da medici dietisti vegani ma mi hanno confuso anora di più io sono sempre stata obesa e una grande mangiatrice di carne, cresciuta con l’idea che per dimagrire bisogna mangiare carne e verdura il mio peso ha oscillato di decine di chili in piu e in meno fino a quando lentamente sono diventata vegana.

VEGANA DA 1 ANNO E 3 MESI
Sono vegana da un anno e 3 mesi e dopo il primo anno da vegana sono ingrassata 15 chili, essendo una bulimica mi sono ingozzata con pane e pasta adesso dal primo dell’anno sono a dieta, mi sembra equilibrata e sono dimagrita 7 chili a gennaio, 6 chili a febbraio e purtroppo 0 a marzo mi sono demoralizzata.

GIORNATA TIPO DEGLI ULTIMI 3 MESI
• Colazione di solito 6 fette biscottate integrali con 3 cucchiaini di marmellata senza zucchero e latte di soia una tazza con caffe, tutto senza zucchero.
• Metà mattina e metà pomeriggio di solito, se ho fame mangio un frutto ho eliminato pane e tutte le cose lievitate, mangio solo gallette di mais.
• Pranzo insieme a secondi vegani con verdure a volte mangio un primo (o 150 gr di riso integrale o 125 gr di pasta di farina di legumi o farina integrale) accompagnata da verdure molto piu crude che cotte, grandi insalate. Dopo le 18 niente carboidrati.
• Cena spesso mi faccio la farinata di ceci o la frittata.

DA SEMPRE PASTI MOLTO ABBONDANTI
Le mie porzioni purtroppo sono abbondanti, ma mangio cosi da tutta la vita la cosa che mi ha lasciata basita è stato pesarmi dopo un mese e trovarmi lo stesso peso. Unico sgarro una fetta di colomba vegan per pasqua.

LAVAGGI EPATICI
Sto facendo anche lavaggi epatici seguendo il metodo di moritz uno al mese sono al quarto e non ti dico cosa mi sta uscendo dal mio povero fegato intossicato dalle proteine animali ecco, questa è la mia situazione, scusa se sono stata lunga, ma dovevo descriverti bene le cose.

Se mi risponderai mi farai immensamente piacere, altrimenti va bene lo stesso, ti ringrazio in partenza un abbraccio vegan.

Maria P.

SOSTIENI LA NOSTRA RICERCA
I miei Studi, la mia Ricerca e i miei Acquisti per Test e Sperimentazioni sono Esclusivamente a Carico del Sottoscritto in quanto Ricerca Libera e Indipendente e Non Sponsorizzata da alcuno, per questo sono Bene Accette delle Donazioni a Supporto che possono essere Effettuate sia con l’Apposito Bottone Donazione in Alto a Destra del Sito che con
• Bonifico Bancario Intestato a Paolo Cavacece IBAN: IT47F03268223000EM000089041 e con
• PostePay Intestata a Paolo Cavacece CARTA N°: 4023600928539008.

➡️ Ciao Maria P.,

hai detto che mi segui ma evidentemente non hai Imparato a usare il Mio Sito perchè basta Inserire l’Argomento Desiderato nella Casella Ricerca in Alto a Destra per trovare moltissime Informazioni.

Premetto che Dieta per Dimagrire è una Contraddizione, in quanto il termine Dieta deriva dal latino “Diaeta“ che a sua volta fu tratto dal greco “Diaita”, che propriamente significa Vita, quindi Modo di vivere, Stile di Vita, Regola di Vita confacente alla Salute e Benessere, quindi il Termine già di per sé Racchiude una Filosofia che Non dovrebbe portare il Nostro Organismo a Eccessi Ponderali.

Risulta subito Evidente e mi sembra di capire che anche tu lo sai, sei Vegana ma un pò Confusa e si nota che hai Raccolto delle Informazioni un pò Sommariamente però con Ottimi Propositi Alimentari.

La prima cosa da fare è Sicuramente quella di Disintossicarsi con un Digiuno da 3/7 Giorni perchè il Fegato Non è più in Grado di Metabolizzare i Grassi che così entrano in Circolo.

IL DIGIUNO TERAPEUTICO
Il Digiuno, Provoca una Profonda Detossificazione che porta alla Scomparsa di molti Sintomi e Fattori di Rischio come Cefalea, Ritenzione Idrica, Dolori Articolari, Dermatosi, Ipertensione, Ipercolesterolemia e Ipertrigliceridemia, Diabete, Allergie e Intolleranze, inoltre previene in particolare le Malattie Cardiovascolari e Neurodegenerative.

IL DIGIUNO RIGENERA E PURIFICA
Il Grasso Nocivo, gli Scarti Chimici, i Cristalli di Acido Urico e i Residui Cellulari che Provocano Disagi e Problematiche, sono Digeriti dalle Cellule Affamate e quindi Riciclati; le Tossine non Riutilizzabili invece sono Neutralizzate ed Eliminate.

IL VEGANESIMO
Il Veganesimo Tendenzialmente Crudista và bene, anzi quasi Perfetto per Dimagrire, ma senza alcuni Accorgimenti c’è il pericolo di Sforare continuamente il Proprio Peso Forma, quello cioè che il Nostro Organismo e il Nostro Specchio ci Consigliano.

GLUCAGONE
Ricordo che l’Insulina, Ormone “Fabbrica Grasso” (trasforma il Glucosio in Eccesso in Grasso), si Attiva con i Carboidrati, gli Zuccheri, i Dolci, etc.; di contro il Glucagone Ormone Antagonista dell’Insulina, “Distrugge i Grassi” e si attiva con le Proteine ed il “Digiuno”, che in una nostra Giornata Normale è rappresentata dalla Notte (almeno 10-11 ore di Digiuno tra Cena e Colazione del giorno Successivo).

DI SERA NIENTE CARBOIDRATI
Possiamo così cominciare a Capire perchè per Dimagrire, specialmente la sera a Cena, non dobbiamo “Stuzzicare” la Secrezione dell’Insulina con Zuccheri e Carboidrati Visibili (Pane, Pasta, Riso, specie se Non Integrali, etc.), e dobbiamo invece, “Assecondare” il Glugacone con un pò di Proteine Nobili Vegetali per esempio come Lupini, Quinoa, Lenticchie, Spinaci etc., ricordandosi di Non Superare la Soglia dei 20/24gr. di Proteine Totali al Giorno.

OTTIMO TRUCCO
Un Ottimo Trucco è quello di Cenare il più presto Possibile (18:30/19:00) proprio per Allungare il Tempo del Digiuno Notturno tra Cena e Colazione. Naturalmente Nessuno Spuntino Post-Cena!

REGOLA CHE VALE ORO
Pesarsi la Sera prima di Cena, se il Peso risulta Equivalente a quello della Mattina appena Svegli, avete Mangiato Bene e potete Cenare secondo Schema, se è abbastanza Eccedente Digiunare con Acqua e Limone e vi sarete salvati dall’Aumento di Peso Sicuro e da una Digestione Pesante! (Pesarsi sempre con gli stessi Identitci Indumenti – meglio Nudi o solo con Brache).

SCHEMA NUTRIZIONALE CHE VA BENE ANCHE PER DIMAGRIRE, QUI.

NON BASTA ESSERE VEGANI
Da qui bisogna Partire per Capire che Non basta essere Vegani. Il Vegano Rispetta la Visione Etica Filosofica questo sì, ma Non è Sufficiente per Rispettare quella Salutistica e Spirituale altrettanto Importanti.

NIENTE SUPERMERCATI E SUPERMERCATI BIO E ATTENZIONE ALLE ETICHETTE
In tutti i Supermercati, quelli Bio Compresi, gli Unici Scaffali che bisogna Utilizzate sono quelli Inerenti Frutta e Verdura, possibilmente Non Pulita e Non Inbustata. Per questo sono sicuramente Migliori i Numerosi Mercati di Qualità (Coldiretti, Campagna Amica, Mercati Slow Food, etc.), presenti su tutto il Territorio Nazionale. Niente Scuse quindi!

NIENTE FORNO A MICROONDE
Le Microonde agiscono a livello Fisico, Biochimico e Fisiologico e per questo il Cibo Cotto al Microonde perde il 90% della sua Energia Vitale, Disintegrandosi Strutturalmente. Infine i Nutrienti risultano Alterati e possono causare Malattie Digestive e del Sangue.

Nel 1991 il medico svizzero Hans Ulrich Hertel Realizzò uno Studio con cui Dimostrò che la Cottura o il Riscaldamento di Alimenti al Microonde presenti Sensibili Diminuizioni dei Valori di Emoglobina e Linfociti nel Sangue.

ABOLIRE ANCHE SALE E ZUCCHERO
L’Assunzione di Sale e Zucchero Aggiunti, purtroppo non avviene solo “per Nostra Volontà” in Cucina, ma anche e soprattutto “Involontariamente” attraverso Prodotti Confezionati Industriali che Acquistiamo, quindi non Controllabili direttamente da noi, almeno che non prestiamo molta Attenzione alle Etichette di questi Prodotti, compresi quelli Congelati, perchè spesso esse contengono delle piccole “Bombette Ingrassanti”: Dolcificanti tutti compresi, Addensanti, Esaltatori di Sapidità, Sale e Zucchero, Conservanti, Coloranti, Stabilizzanti, Vitamine etc., specie se alcuni Combinati tra loro.

Il Sale da Cucina, è Prodotto dall’Uomo (Salgemma – Miniere, Sale Marino…), e dopo un lungo Processo “Meccanico-Chimico”.

Lo Zucchero (Saccarosio), così come il Sale, è Prodotto dall’Uomo e dopo un lungo Processo Meccanico-Chimico (Canna da Zucchero, Barbabietola), in Natura non Esiste come Alimento, è presente solo sotto forma di Fruttosio nella Frutta, solo che nella Frutta è un Elemento Organicato, Benefico e Perfettamente Assimilabile, al contrario quello Industriale è Inorganico, Poco Assimilabile e Dannosissimo, una vera Tragedia per l’Umanità.

Paolo Cavacece

ARTICOLI DA LEGGERE ATTENTAMENTE
Digiuno Terapeutico
Dimagrire
Significato del Termine Dieta
Non Basta essere Vegani
Pacchetto di Salute Gratis, Offre la Natura!


Paolo Cavacece

Non Visito e Non Curo perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi dell'Alimentazione Naturale Evoluta dell'Uomo e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.