Polpette di Peperoni

By | 7 Settembre 2014
foto by Paolo Cavacece - Polpette di Peperoni

foto by Paolo Cavacece – Polpette di Peperoni

L’idea mi è venuta in seguito ad una mia Ricetta in cui “Farcivo” le Teste di Funghi da Cuocere al Forno, con Pane, Gambi dei Funghi, Cipolla di Tropea, etc., etc.. Ho pensato che avrei potuto provare delle Varianti (e ce ne sono Infinite), e questa volta ho pensato ai Peperoni, ma come Polpette.

Ricordiamoci sempre che prima di assumere un Cibo Cotto, bisogna assumerne una buona quantità di Verdure Miste Crude (per Evitare la Leucocitosi Digestiva).

Andiamo alla Ricetta.

INGREDIENTI (Possibilmente BIO):
PER LE POLPETTE
• Peperoni Gialli e Rossi
• Pane Integrale Raffermo o Fresco
• Cipolla di Tropea (è una mia “Fissazione”, ma è indiscutibilmente più dolce)
• Aglio
• Origano, Timo, Peperoncino (Facoltativo)
• Farina di Ceci (Facoltativa, come legante se l’Impasto risulta troppo “Molle”, ma seguendo la Preparazione non dovrebbe esserci bisogno)
• Olio Evo al Basilico

PER LA SALSA DI POMODORO
• Pomodori San Marzano (quando di Stagione)
• Cipolla di Tropea
• Aglio
• Origano e Basilico

PREPARAZIONE (Tutto senza Sale):
PREPARAZIONE DELLE POLPETTE
Mettere a bagno in Acqua Tiepida il Pane Integrale Raffermo e quando “Rammollito” strizzarlo togliendo più acqua possibile e metterlo in un Robot da Cucina con i Peperoni tagliati a pezzettoni, la Cipolla di Tropea, l’Aglio, il Timo, l’Origano e il Peperoncino, frullare e solo alla fine aggiungere le Olive di Gaeta precedentemente “Denocciolate”, affinchè restino solo spezzettate e visibili nell’Impasto.

➜ Per usare il Pane Integrale Fresco anzichè Raffermo, togliere la Mollica e metterla direttamente nel Robot, mentre la Crosta và Bagnata Leggermente e Strizzata e poi aggiunta.

Se l’Impasto dovesse risultare ancora un pò molle si può aggiungere qualche cucchiaio di Farina di Ceci.

Formare le Polpette (io uso la Pinza per Polpette, veramente comoda, vengono tonde e tutte uguali) e infornarle su di una “Placchetta” con carta da Forno per circa 20/30 minuti (dipende dal Forno e dalla grandezza delle Polpette).

PREPARAZIONE DELLA SALSA DI POMODORO
Per prima cosa preparare la Salsa di Pomodoro San Marzano, magari utilizzando il Filtro a Fori Larghi dell’Estrattore, poi Macinarla insieme all’Aglio e alla Cipolla di Tropea. Unire l’Origano e il Basilico e portare a Cottura Breve fino a quando scompare l’acqua e resta solo la Polpa.

PER L’OLIO EVO AL BASILICO
Con un Frullatore a Immersione Frullare “ a Intermittenza” (per evitare un eccessivo Surriscaldamento) abbondante Basilico Bio, versare nel Contenitore “Definitivo”, coprire con Olio Evo e Mescolare. Dopo un’oretta sovrastare con abbondante Olio a Piacere, Mescolare e Riporre.

Dopo qualche giorno (o prima) Filtrare con un Passino per Eliminare la Poltiglia di Basilico.

Impiattare come da Foto, Aggiungendo sopra le Polpette un Filo di Olio Evo al Basilico.

NOTA SULLA COTTURA DEI POMODORI
Il Pomodoro Cotto è uno dei pochi Alimenti insieme alle Patate e tutti i Tuberi, che con una Cottura Breve e Conservativa (a Vapore per Patate e Tuberi), mantiene abbastanza i Nutrienti ed i Minerali contenuti, e migliora addirittura la Biodisponibilità del Licopene (famiglia dei Carotenoidi), Potente Antiossidante e responsabile della Colorazione Rossa; infatti alcuni esperimenti eseguiti, mostrano come la Biodisponibilità del Licopene nei Pomodori Freschi o nel Succo di Pomodoro sia 2/3 volte più Bassa rispetto ad una Salsa, o a un Concentrato di Pomodoro, poichè la Cottura ne ne libera molto di più, avendo “Rammollito” le Cellule che lo Contengono.

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Curo e Non Visito perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi Filosofici-Igienico-Salutisti di Alimentazione Vegana/Vegetariana e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *