Pasta Raffinata o Integrale?

By | 24 ottobre 2018
Spaghetti a Confronto

foto by Paolo Cavacece – Spaghetti a Confronto

Studi, Ricerche e Spese per Test e Sperimentazioni sono Esclusivamente a Carico del Sottoscritto in quanto Ricercatore Libero, Indipendente e Non Sponsorizzato da alcuno, per questo sono Bene Accette Donazioni a Supporto che possono essere Effettuate con:

• Bottone Donazione in Alto a Destra del Sito (PayPal)
• Bonifico Bancario Intestato a Paolo Cavacece IBAN: IT47F03268223000EM000089041
• PostePay Intestata a Paolo Cavacece CARTA N°: 4023600928539008.

Ho voluto Testare in modo Pratico se esiste una Differenza di Impatto Bio-Chimico sul Nostro Organismo tra la Pasta Raffinata e quella Integrale. Dato che la Pasta è un Alimento a Grande Contenuto di Carboidrati, mi sono Avvalso del Dispositivo per la Misurazione della Glicemia, Specialmente dopo l’Articolo su Come Dimagrire con il Glucometro.

RISPOSTE CERCATE NEI TEST
Le Risposte che Cercavo in questo Tipo di Test sul mio Organismo erano Fondamentalmente Due:
1) L’Eventuale Differenza d’Impatto tra Pasta Raffinata e Integrale;
2) Se la Tipologia di Condimento Influenzasse “Significativamente” la Curva Glicemica.

METODOLOGIA DEI TEST
Ho Utilizzato quindi come Tipologia di Pasta gli Spaghetti (100gr per Facilità di Conteggio) perchè Risultanti da Test Precedenti Meno Glicemici Rispetto ad alcuni altri Tipi.

Ho Utilizzato Spaghetti Bio di Grano Duro Italiano 100% nelle Versioni Raffinati e Integrali.

VALORI NUTRIZIONALI SPAGHETTI E ASSORBIMENTO ACQUA
Ho Controllato anche l’Assorbimento di Acqua dopo la loro Cottura “al Dente”:

• 100gr di Spaghetti Raffinati dopo la Cottura (8 minuti) Pesavano 235gr
• 100gr di Spaghetti Integrali dopo la Cottura (9 minuti) Pesavano 220gr

Valori Nutrizionali Spaghetti

• Salta subito all’Occhio i 5gr di Zuccheri in Meno degli Spaghetti Integrali Rispetto agli Spaghetti Raffinati, così come gli Oltre 5gr di Fibra in Più.

CARBOIDRATI
Ricordo che la Totalità dei Carboidrati in Tabella sono Zuccheri, Non solo quelli Prontamente Disponibili.

Quindi se in 100gr. di Pasta ci sono 70/75gr di Carboidrati ebbene Tutti e 70/75gr sono Zuccheri, Pronti e Complessi ma sempre Zuccheri sono! Dobbiamo Imprimercelo Bene in Mente.

CALORIE
• Non ho Intenzionalmente Riportato in Tabella le Calorie di Solito Presenti nelle Confezioni, perchè nell’Alimentazione Non Esistono e sono Soltanto Parametri Inventati dai medici che Non hanno Assolutamente Riscontro nella Bio-Chimica del Nostro Organismo.


1° TEST: SPAGHETTI IN BIANCO
Il Modo per Vedere Subito Eventuali Differenze delle Curve e Picchi Glicemici senza Influenze dei vari Condimenti è quello di Condire gli Spaghetti in Bianco: 2 Cucchiai di Olio Evo Crudo, 1 Cucchiaio di Succo di Limone e Pepe. Praticamente una Citronette.

Spaghetti in Bianco

Prima Sorpresa: Gli Spaghetti Raffinati Producono un Picco più Morbido con un “Rimbalzo” dei Valori Glicemici Prima del Pasto Successivo più Blando. Possibile che la Pasta Raffinata abbia Valori Glicemici Migliori di quella Integrale? Vedremo nel Corso dei Tests.

Primo Dubbio: possibile che la Maggiore Quantità di Proteine degli Spaghetti Raffinati abbia la Meglio sulle Fibre di quelli Integrali?


2° TEST: SPAGHETTI AL SUGO (Abbondante)
Un Classico della Cucina Italiana Preparato con un’Ottima Passata Bio Italiana con Cipolloti, Capperi, Olive, Timo e Basilico Fresco, Peperoncino, un Paio di Pomodorini a Crudo Tagliati a Cubetti e Olio Evo a Crudo.

Spaghetto al Sugo

Il Sugo di Pomodoro con Apporto Evidente di Ulteriori Zuccheri, Influenza Negativamente il Picco e la Curva Glicemica di Entrambe le Tipologie di Spaghetti, Rendendole addirittura Simili, Prevalendo quindi sull’Impatto Biologico della Pasta sul Nostro Organismo!


3° TEST: SPAGHETTI ALLE ZUCCHINE TRIFOLATE (Abbondanti)
Ho voluto Testare le Zucchine che di Solito Vengono molto Utilizzate nelle Diete (Non a Caso come vedremo dopo il Grafico), Tagliate a Cubetti e Trifolate in Padella con Cipollotto, Peperoncino e Olio a Crudo.

Spaghetti alle Zucchine

Le Curve Glicemiche Evidenziano l’Ininfluenza delle Zucchine come Condimento anche Abbondante rispetto al Valore Intrinseco della Pasta.

La Curva Glicemica degli Spaghetti Integrali Molto Piatta, sembra Comportarsi quasi come se l’Insulina Non fosse stata Secreta, oppure Secreta in Modo molto Modesta.


4° TEST: SPAGHETTI CACIO E UOVA
Un Test voluto per Controllare l’Eventuale Influenza dell’Apporto di Proteine Aggiunte (circa 19gr in Totale) dell’Uovo (60gr di Peso) e del Pecorino (20gr di Peso), alla Pasta.

Praticamente una Carbonara senza Guanciale e con Aggiunta di Succo di Limone. Infatti la Crema si Ottiene “Battendo” con una Frusta un Uovo Bio da Allevamento Etico, Certificato “Fresco da Bere” con poco Succo di Limone, Abbondante (circa 20gr) Pecorino Bio Grattugiato da Allevamento Etico e Abbondante Pepe a Mulinello.

Spaghetti Cacio e Uovo

I Valori Glicemici Rilevati Evidenziano una Importante Influenza delle Proteine sulla Pasta che Tende ad Abbassare di Molto Picco e Curve Glicemiche.

In questo caso sembra “Avvantaggiarsi” addirittura la Pasta Raffinata e come si vede nel Grafico Non Produce Secrezione Insulinica. Il Motivo “potrebbe” essere che per Ulteriore “Test nel Test”, ho Raddoppiato la quota di Pecorino (40gr) per una Quota Proteica Totale Aggiunta (Uovo più Pecorino) di circa 25/26gr!

In Peso cioè, Spaghetti a Secco Prima della Cottura 100gr e Uova più Pecorino 100gr.. Rapporto 1:1. Il Test andrebbe Confermato.


5° TEST: SPAGHETTI FAVE E POMODORINI
Infine ho Testato l’Eventuale Influenza sulla Pasta di Proteine Vegetali (in questo caso Fave), per vedere se c’è Differenza con l’Influenza con le Proteine di Origine Animale.

Spaghetti Fave e Pecorino

Strano il Comportamento delle Curve Glicemiche, dove gli Spaghetti Raffinati danno il Picco Glicemico più Modesto dopo un’Ora dalla Fine del Pasto e prima della Seconda Ora, mentre gli Spaghetti Integrali danno un Picco Importante Immediato (dopo Mezz’Ora)!

CONCLUSIONI

Sembrerebbe Strano per quanto ci hanno “Inculcato” sulle Proprietà Benefiche della Pasta Integrale, ma Evidentemente la Maggiore Quantità di Proteine di quella Raffinata Diminuisce e “Placa” il Picco Glicemico che come abbiamo visto nell’Articolo sul Controllo del proprio Peso attraverso il Glucometro, è la Vera Causa per la Derivazione di Serie Patologie soprattutto Cardio-Vascolari.

E come Dimostrato Ampiamente dai Grafici Glicemici degli Spaghetti Cacio e Uova. Sembrerebbe quindi Favorevole un Abbondante Condimento Proteico. Al Contrario Sembra Molto Sfavorevole il Sugo di Pomodoro come Condimento.

Questi Test Non vogliono avere Valore Scientifico, ma una Indicazione di Tendenza di Impatto Glicemico e Bio-Chimico della Pasta nelle sue Differenti Tipologie e Condimenti sul Mio Organismo.

Questo Sicuramente Si!

Confermo che con la Pasta, che è sempre uno dei Meno Peggiori Carboidrati Insulinici, bisogna andarci Molto Cauti e bisogna Abolirla Completamente per coloro che hanno Problemi di Glicemia così come bisogna Abolire tutti gli altri Prodotti Iper-Glicemici come Pizza, Prodotti da Forno, Farinacei, etc..

Paolo Cavacece


Paolo Cavacece

Non Curo e Non Visito perchè Non sono medico ma Promuovo Semplicemente alcuni Principi Filosofici-Igienico-Salutisti di Alimentazione Vegana/Vegetariana e Faccio Ricerca e Sperimentazione Autonoma circa l'Impatto Glicemico degli Alimenti sul Nostro Organismo ...

Altri Articoli - Sito Web

SEGUIMI
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusStumbleUponYouTube

One thought on “Pasta Raffinata o Integrale?

  1. Dario Fini

    Buongiorno Architetto,
    ho letto con vero interesse l’articolo sulla pasta, grazie.

    Da amante quale sono della pasta ho meno ‘apprezzato’ le conclusioni alle quali è giunto dopo aver effettuato l’autotest, mi auguravo al contrario un ‘via libera’ alla pasta, ma ahimé non è così!

    Una domanda: “Ritiene che si possa avere una curva glicemica differente anticipando ai 100 gr. di pasta un’abbondante terrina di insalata o vegetali crudi?”.

    La ringrazio in anticipo se vorrà rispondermi.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *